Home Cronaca Prima le drogavano e poi cedevano in affitto le loro cagne per...

Prima le drogavano e poi cedevano in affitto le loro cagne per fare sesso! Ecco cosa gli è accaduto!

CONDIVIDI

schermata-2016-12-06-alle-11-02-51

Una notizia sconvolgente che giunge direttamente da oltre oceano, e che ci lascia attoniti. Siamo in California, precisamente a Stockton, dove è stata scoperta una vera e propria casa degli orrori. Qui due uomini hanno deciso di metter su un vero e proprio giro di “prostituzione canina”. I due adescavano clienti che volevano effettuare pratiche sessuali con le loro cagnette, un Terrier di nome Emma e un Pit Bull di nome Ava, e dopo, previo pagamento, le “affittavano” per soddisfare le voglie perverse di questi che definire uomini ci risulta molto difficile. Il peggio, però, deve ancora arrivare, per rendere i cani docili questi venivano drogati, ed una delle due cagne, la Pit Bull Ava, ha addirittura perso i suoi cuccioli, visto che era anche in stato di gravidanza nel mentre subiva tutta questa carneficina. Il tutto è venuto alla luce grazie all’associazione Second Chance Kitty, che è riuscita a scovare tutta questa aberrante situazione. In un primo momento gli operatori dell’associazione pensavano di trovarsi di fronte all’ennesimo caso di maltrattamento di animali, ma pian piano il quadro si è fatto sempre più torbido. Alla fine quando gli animali sono stati controllati le ferite vaginali rilevanti di entrambe le cagne hanno fatto emergere la terribile verità. In casa c’era anche un terzo cane, maschio, sul quale non è stato rilevato alcun segno di violenza. I due uomini sono stati immediatamente arrestati per sfruttamento della prostituzione, ed ora sono in attesa del processo. Speriamo che la giustizia faccia velocemente il suo corso, con pene giuste e severe.