Home Cronaca Un coccodrillo sul litorale romano: avvistamenti a Fiumicino

Un coccodrillo sul litorale romano: avvistamenti a Fiumicino

CONDIVIDI
coccodrillo
(Pixabay)

Ci sarebbe un coccodrillo sul litorale romano: avvistamenti a Maccarese, frazione di Fiumicino, cosa sta accadendo e le reazioni.

A Maccarese, frazione di Fiumicino, sul litorale romano, ci sarebbe un coccodrillo che si aggira nei canali. Suggestione o realtà? A detta di molti, è tutto vero. La prima a notarne la presenza è stata Cecilia Corlini. La donna non ci sta a passare per una che ha avuto le visioni: “Ho 43 anni, faccio l’assicuratrice so quello che ho visto”. Racconta Cecilia: “Io abito a pochi passi dal canale che attraversa Maccarese e sabato mattina quando sono uscita in giardino ho visto quella cosa sulla riva. Così ho detto ad alta voce: ‘Oddio un coccodrillo!’ e lui deve essersi spaventato perché si è subito immerso nell’acqua. Allora con il cellulare l’ho seguito mentre nuotava controcorrente e ho scattato la fotografia della sagoma sott’acqua”.

Potrebbe anche interessarti –> Cane mangiato dal coccodrillo dopo anni di provocazioni – VIDEO

Cosa sta accadendo dopo l’avvistamento del coccodrillo

Ma la sua non è stata una denuncia isolata: c’è il racconto di alcuni stranieri finiti con l’auto nel canale di Campo Salino per evitare presumibilmente l’alligatore. Poi l’autista di un camion per trasporto del latte ha detto di avere visto sulla strada “un varano o alligatore, poteva essere qualsiasi cosa”. Poi ancora un venditore ambulante che vede un grosso animale in piedi. Insomma, sono diverse le segnalazioni perché si pensi solo a un colpo di caldo. Così il nucleo speciale dei carabinieri Cites si è messo alla ricerca dell’alligatore, per ora senza risultati.

Nel frattempo, cresce la psicosi e anche gli stabilimenti balneari di Maccarese e Fregene iniziano a fare i conti con la paura generalizzata del coccodrillo. Nello stesso momento, qualcuno ha scelto di fare business sulla cosa. Così sono state stampate magliette col coccodrillo, mentre al ristorante Luna Rossa dei fratelli Bortolani spunta nel menù ‘Pizzadrillo’, una pizza che ha la forma dell’alligatore, ricoperta di zucchine che fungono da squame. Anche sui cartelli stradali appare il “pericolo attraversamento coccodrilli”.

Potrebbe interessarti –> Porta il coccodrillo in spiaggia: i bambini lo accolgono festanti – VIDEO

Le reazioni all’avvistamento del coccodrillo a Fiumicino

Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino invita alla calma e spiega di aver allertato anche i carabinieri della Forestale. Nel frattempo paventa l’ipotesi che “qualche delinquente abbia liberato un rettile anfibio, detenuto illegalmente”. Sua moglie, Monica Cirinnà, senatrice dem e pasionaria nella lotta per i diritti degli animali, evidenzia: “Questi animali vivono molto fuori dall’acqua e quando si spostano lasciano tracce evidenti non solo con le zampe ma anche con la coda e non sono state ancora trovate. Quindi quelle ombre possono essere di qualche altro animale, magari un pesce siluro”.

Quindi chiosa: “Certo può esserci stato anche un matto che ha liberato un animale nel canale, ma mi sento di escludere che sia un coccodrillo”. Non basta a tranquillizzare gli abitanti della zona, così anche tra i dipendenti della Maccarese spa “si fa fatica a trovare volontari per i turni notturni”, come confermato dal direttore generale Claudio Destro.

Leggi anche –> Strage animali: 292 coccodrilli uccisi per vendetta. Erano una specie protetta