Home Cronaca Cuccioli appena nati gettati in una busta e in mezzo alla strada

Cuccioli appena nati gettati in una busta e in mezzo alla strada

CONDIVIDI

cucciolo1

Sgomento, sdegno e tanta rabbia ad Olbia, dove lungo una strada è rinvenuto un sacco di plastica con all’interno dei cuccioli. Sarebbe la normalità, se non fosse, come riporta la Lida di Olbia, che i cuccioli erano appena nati quando il padrone, li ha presi, messi nella busta e poi gettati in mezzo alla carreggiata e come prevedibile il sacco è stato investito da un’automobile.

I volontari dell’associazione hanno solo potuto constatare la morte dei cuccioli, tranne di un tenero esemplare martoriato dalle ferite riportate nell’impatto: “Non sappiamo cosa ne sarà di lui, noi ce la stiamo mettendo tutta per dargli quel calore che si avvicina a ciò che gli avrebbe potuto dare la sua mamma, ma è troppo debole, non riesce nemmeno a ciucciare, e il suo corpicino porta i segni della tragedia vissuta poche ore fa”, hanno scritto i responsabili della sezione Olbia, in un post su Facebook, denunciando l’accaduto.

In un aggiornamento successivo, è stato riferito che il cucciolo  è “accudito costantemente 24 ore su 24, vegliato come si può fare con la creatura più preziosa” e che “ha iniziato a mangiare piano piano ma con più forza”.

I volontari preferiscono esprimere cautela sulle possibilità di recupero del cucciolo e hanno voluto ringraziare la catena di solidarietà che si è formata per aiutarlo.

“Non dobbiamo illuderci, è così debole con quel corpicino martoriato ma è un piccolo guerriero”.

Ancora una volta,  un gesto d’inciviltà e di crudeltà che si riflette su creature indifese.