Home Cronaca Cuccioli sepolti vivi: salvati da due ragazzi ospiti in un centro accoglienza

Cuccioli sepolti vivi: salvati da due ragazzi ospiti in un centro accoglienza

CONDIVIDI

Cuccioli sepolti vivi, salvati da due extracomunitari 

salvataggio cani
Buca

A Serino, in provincia di Avellino, due extracomunitari hanno salvato dei cuccioli sepolti vivi. Secondo quanto riportato, i due ragazzi hanno sentito dei lamenti provenire da un terreno. I due ragazzi, ospiti in un centro di accoglienza, si sono trasformati in due eroi. Infatti, dopo aver sentito i gemiti nelle vicinanze della radice di un albero, si sono messi a scavare.

Poco dopo, sono riusciti ad estrarre ben tre cuccioli, tratti in salvo e consegnati all’associazione animalista locale, “Qua la zampa”. In una nota, la stessa associazione ha voluto ringraziare pubblicamente i due giovani, ricordando che “Qua La Zampa è e rimarrà un’associazione apolitica”.

La stessa associazione ha infatti evidenziato come i quotidiani abbiamo focalizzato l’attenzione sul fatto che si sia trattato di due persone straniere ad intervenire e non sul gesto crudele che è stato commesso.

“Ci suona veramente strano come tante persone si soffermano su 𝗖𝗛𝗜 ha salvato i cuccioli, ma non prendono in considerazione 𝗖𝗢𝗦𝗔 è successo ai cani! Interrare tre cuccioli di cane vivi, appena sgambettanti. Anime innocenti che non hanno alcuna colpa se non essere nati allo stato brado”.

Fortunatamente, grazie ai volontari un cucciolo sarebbe già stato adottato.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.