Home Cronaca Cucciolo vittima della furia del proprietario nel cuore del Vomero

Cucciolo vittima della furia del proprietario nel cuore del Vomero

CONDIVIDI
cucciolo vittima
(screenshot video)

Cucciolo vittima della furia del proprietario, che è andato in escandescenze e lo ha picchiato: è accaduto tutto nel cuore del Vomero.

Sconcerto per un nuovo episodio di maltrattamento di animali a Napoli. Appena qualche ora prima, un altro grave accadimento era stato denunciato: un uomo aveva abbandonato un cane davanti a tutti, riuscendo però a fuggire e nonostante le testimonianze che lo inchiodavano alle sue responsabilità. L’accaduto lungo la tangenziale all’Arenella ed è scoppiata la polemica per questo fatto sconcertante.

Per saperne di più –> Vede abbandonare un cane in diretta ma non può denunciare i responsabili

Il grave episodio di maltrattamento animali nel cuore del Vomero

Ora nel cuore del Vomero ci troviamo davanti a un nuovo episodio che ha lasciato tutti senza parole: le urla della folla hanno attirato l’attenzione di curiosi e passanti. Quello che si sono ritrovati davanti è stata una scena insolita e che lascia allibiti. Un uomo letteralmente fuori di sé ha preso a morsi e picchiato il proprio cane, spaventando la gente. Nonostante la paura, qualcuno ha deciso di chiamare le forze dell’ordine, che sono così intervenute in difesa del povero animale spaventato. Il tutto è avvenuto in via Enrico Alvino, a pochi passi dalla centralissima piazza Vanvitelli, quindi sotto gli occhi di decine di passanti.

La furia dell’uomo è stata frenata dall’arrivo delle forze dell’ordine, quindi dall’intervento dell’equipe del 118, giunta sul posto con un’ambulanza della Croce Rossa. Questi prima hanno messo in sicurezza la zona dell’intervento, poiché l’uomo non placava la sua furia nonostante le forze dell’ordine. In un secondo momento, hanno assistito il povero cucciolo mentre il proprietario dell’animale è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco per la valutazione di eventuali trattamenti psichiatrici da effettuare. Il cucciolo ha ricevuto molta solidarietà, ma è stato affidato a un parente dell’uomo andato in escandescenze.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI