Home Cronaca Difende casa dai ladri: lo massacrano a bastonate

Difende casa dai ladri: lo massacrano a bastonate

CONDIVIDI

Fedeli fino alla fine. Nessun cane lascerà mai il suo padrone in pericolo e lo difenderà sempre da persone malintenzionate. Infatti, come dimostrato da recenti studi, i cani percepiscono gli individui armati di cattive intenzioni riguardo ai loro proprietari. Ma non solo. Il cane difende la proprietà, la sua casa, tutto quello che ama. Anche se è solo un cucciolo, l’istinto lo guiderà.

E’ quanto accaduto a Ladispoli, dove un cane ha difeso l’abitazione dei suoi proprietari, tanto da rischiare la propria vita. Il povero esemplare  è rimasto vittima dei malviventi che si sono introdotti nella casa, trovandosi di fronte al cane che avrebbe abbaiato e cercato di morderli. I ladri hanno preso a bastonate il povero cane e sono dovuti scappare a mani vuote.

Quando i proprietari sono tornati a casa, hanno trovato il loro fedele cane a terra, ferito, che si lamentava. L’animale è stato portato dal veterinario e sarebbe ancora in condizioni critiche.

Purtroppo, stando a quanto riportano i quotidiani locali, non si tratta di un episodio isolato. Negli ultimi tempi sono stati registrati diversi furti con maltrattamenti dei 4zampe. In alcuni casi, i malviventi, impossibilitati nel portare a termine il furto, se la sono presa con l’animale, uccidendolo per ripicca come accaduto nel mese di luglio scorso a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna.

Situazioni preoccupanti e allarmanti in quanto non si tratta di beni materiali ma di piccoli esseri viventi che rischiano la loro vita. Lo scarso rispetto per la vita da parte dei malviventi e di questi individui senza scrupoli  forse risulta essere l’elemento più sconcertante al quale è difficile dare una spiegazione. La domanda è sempre la stessa: perché accanirsi su queste povere creature in modo gratuito?

C.D.