Home Cronaca Follia nel milanese: cane accoltellato dal suo proprietario

Follia nel milanese: cane accoltellato dal suo proprietario

CONDIVIDI

Il folle gesto di un 55enne di Corsico, nel milanese, rischiava di costare caro al suo povero cane, colpito da fendenti scagliati con due diversi coltelli da cucina. L’uomo, in un primo momento, aveva iniziato a lanciare oggetti dalla finestra di casa sua, quindi se l’era presa col suo cane, colpito per ben sette volte. In base a quanto si apprende, l’uomo sarebbe stato in preda ai fumi dell’alcol.

Sono stati i vicini di casa, allarmati dai rumori provenienti dall’appartamento prima e dal lancio di oggetti poi, a chiamare il 112 allertando così i Carabinieri. I militari dell’Arma sono giunti sul posto in via Molinetto di Lorenteggio, e hanno trovato il grosso cane nero ricoperto di sangue mentre provava a fuggire dalla follia del suo proprietario.

A quel punto, i Carabinieri della Compagnia di Corsico hanno bloccato l’uomo, trovandolo con le mani sporche di sangue, quindi hanno chiamato il 118 e il povero cane è stato portato nella clinica veterinaria più vicina. L’animale fortunatamente se la caverà, mentre il 55enne già noto alle forze dell’ordine è stato portato in ospedale in codice verde. Per lui scatterà la denuncia per maltrattamento su animali.

Tanti i casi di brutalità e accoltellamenti nei confronti dei cani, segnalati anche nelle ultime settimane: lo scorso primo aprile, un folle non ha avuto pietà nell’accoltellare al cuore un povero animale, ospitato all’interno di un canile in Bassa Normandia, in Francia. I volontari hanno subito preso il cane, portandolo di corsa dal veterinario il quale ha accertato che l’esemplare era stato ucciso con una coltellata al petto.

Drammatico anche il caso del cane di nome Nerone, molto noto a Capaccio Paestum, in provincia di Salerno in Campania, che è stato trovato agonizzante a terra, all’interno di un garage di un cittadino che lo stava ospitando per sottrarlo dalla strada. Il povero animale nonostante la tortura, il dolore e la sofferenza era riuscito a tornare nel suo rifugio. Inutile si è rivelata però la corsa dal veterinario.

Ha destato molto scalpore anche la vicenda di Sumitri, una 26enne di Mumbai, in India, e del suo cane Lucky. La ragazza aveva sentito delle grida arrivare dalle abitazioni vicine alla sua, ed è uscita in strada per vedere cosa stesse accadendo. Si è ritrovata al centro di una violenta colluttazione e un vicino di casa stava per colpirla con una coltellata. Lucky ha subito fiutato il pericolo e si è scagliato verso l’uomo, finendo per essere colpito lui mortalmente, ma salvando la vita alla sua padrona.