Home Cronaca Fondi, cucciolo lanciato da auto in corsa: è caccia ai responsabili

Fondi, cucciolo lanciato da auto in corsa: è caccia ai responsabili

CONDIVIDI

E’ terribile quanto avvenuto a Fondi, in provincia di Latina, dove un terribile episodio ha coinvolto un povero cucciolo. L’animaletto è stato gettato dal finestrino di un’auto in corsa come se fosse un oggetto qualsiasi di scarso valore. Evidentemente chi ha fatto questo non ha pensato che stava sottoponendo ad una violenza inaudita un povero essere. La vita di questo batuffolo ha rischiato veramente di interrompersi in maniera orribile, a causa della crudeltà di quella che non può essere considerata una persona.

L’avvenimento si è verificato per la precisione sul primo tratto della Strada Provinciale per Lenola, e purtroppo l’individuo che ha raccolto il cucciolo non è riuscito ad individuare il numero di targa. Ciò che è davvero importante però è che il cagnolino sia stato immediatamente raccolto e sottoposto alle cure del caso. L’evento è accaduto proprio questa mattina e come dinamica ricorda un altro fatto di immane crudeltà nei confronti di un povero cane avvenuto in Sicilia.

Per quanto riguarda questa circostanza, il testimone oculare che ha assistito alla scena ha potuto dire alle forze dell’ordine che il colore dell’auto incriminata era il bianco: si è trattato di un ciclista che subito dopo l’incorrere del veicolo aveva notato qualcosa sulla carreggiata. Il cagnolino è stato affidato all’associazione di volontariato ‘Vita’, e portato subito dopo all’Asl locale per una visita immediata.

Il veterinario ha riscontrato un trauma toracico, l’animaletto adesso si trova con Mascia Marrocco, presidente di ‘Vita’. Il cucciolo ha circa 20 giorni di vita e necessita di essere allattato. Se il responsabile verrà individuato dovrà rispondere penalmente di quanto fatto, con il rischio di incappare in un massimo di 18 mesi di reclusione.