Home Cronaca Gattini agonizzanti nella spazzatura, poi arrivano i volontari e li salvano

Gattini agonizzanti nella spazzatura, poi arrivano i volontari e li salvano

CONDIVIDI

gatto11

Piccoli gattini salvati da una morte certa. E’ successo in una strada di Brindisi, in Puglia, dove i volontari dell’Aidaa sono riusciti a mettere in salvo la vita di quattro fratellini appena nati che erano rinchiusi in una scatola di cartone, vicino un cassonetto dell’immondizia. L’uomo che si è accorto del fatto ha dichiarato di aver sentito dei rumori mentre era lungo la strada di ritorno a casa, poi ha notato una scatola tra i rifiuti. Avendo capito che c’era qualcosa all’interno, si è avvicinato per verificarne il contenuto e ha fatto la triste scoperta. “Stavano agonizzando” ha poi affermato. La sua curiosità è stata preziosa: “A quel punto ho chiamato i vigili urbani del Comando di Brindisi e al centralino mi ha risposto un agente che si è dimostrato subito molto gentile. Per prassi, mi hanno spiegato, sono tenuti a trasmettere la segnalazione all’Azienda sanitaria locale e così è stato fatto. A quanto pare, la procedura non prevede alcuna assistenza di pronto intervento”. Ma l’uomo non ha esitato a prestarsi in prima persona nel salvataggio di quei poveri gattini. Così, grazie anche all’aiuto dei volontari dell’ Aidaa, i cuccioli ora sono salvi.