Home Cronaca Il gatto si sveglia e salva una famiglia dall’incendio

Il gatto si sveglia e salva una famiglia dall’incendio

CONDIVIDI
(foto Vigili del fuoco)

Ancora un piccolo animale domestico salva una famiglia dal rogo della loro abitazione: è accaduto in una abitazione di via fratelli Manfredi a San Rocco di Boretto. Scattato l’allarme, sono arrivati i vigili del fuoco di Guastalla, che hanno limitato i danni, che restano comunque ingenti. Da quel che si apprende, proprio come nel caso del Grenfell Tower, l’incendio sarebbe scaturito da un’avaria al frigorifero.

Le fiamme hanno completamente avvolto le stanze al piano superiore, tant’è che praticamente tutti gli arredi sono da buttare, ma il gatto di casa è riuscito a dare l’allarme, agitandosi quando ha visto il fumo fuoriuscire da sotto le porte. Grazie al trambusto fatto dal gatto, il padrone di casa, Miller Zanichelli, si è svegliato, riuscendo a scappare in tempo.

E’ stato egli stesso a spiegare che determinante è stato il suo gatto, che lo ha di fatto avvertito del rogo: “Se non fosse stato per il gatto ci saremmo accorti tardi dell’incendio”. Capofamiglia, moglie e figlio si sono così messi in salvo, ma ora sono senza casa. L’abitazione è stata infatti dichiarata inagibile fino a quando non verranno effettuati i necessari lavori di adeguamento e ristrutturazione, in seguito ai danni alla struttura.

Nei giorni scorsi, vi abbiamo raccontato di Daisy, un cockapoo di tre anni che ha salvato la vita dei suoi due padroni, Alex Gibson, 22 anni, e la sua ragazza incinta Charlotte Perren, 24, i quali dormivano in Princes Parade, Golders Green, quando scoppiò un incendio nel supermercato sotto casa. La coppia è così riuscita a uscire di casa e salvarsi, prima che le fiamme invadessero l’appartamento.

Purtroppo però non sono riusciti a portarsi dietro la loro Daisy, che è quindi tragicamente deceduta nell’incendio. Il cane era di proprietà della madre del signor Gibson e aveva alloggiato durante la notte nella casa della coppia. Proprio il ragazzo ha spiegato ai tabloid inglesi: “Eravamo entrambi addormentati e se non fosse stato per Daisy che saltava sulla mia partner per svegliarla, non saremmo qui adesso”. Daisy “sicuramente” ha sentito che la coppia era in pericolo e ha agito per avvisarli, aggiungendo: “Era il cane più fedele mai visto, lei era così innamorata”.