Home Cronaca Arrivano le guardie eco-zoofile a Mogliano Veneto

Arrivano le guardie eco-zoofile a Mogliano Veneto

CONDIVIDI
Guardie eco-zoofile
Guardie eco-zoofile

Arrivano le guardie eco-zoofile a Mogliano Veneto. Una splendida iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Associazione Guardie per l’Ambiente della Regione Veneto ed il comune della cittadina in provincia di Treviso, farà si che sia attivata una nuova attività di vigilanza sui corretti comportamenti nei confronti degli animali. Tutto verrà organizzato in modo da garantire anche il rispetto dei regolamenti locali e generali in materia di tutela del patrimonio faunistico e di un corretto rapporto tra uomini ed amici a quattro zampe.

Leggi anche —> maltrattamento animali, sequestri e denunce in provincia di Lecce

Non si tratterà inoltre soltanto degli animali domestici, ma anche di quelli non di proprietà di privati che si trovano sul territorio comunale in modo da garantire un’adeguata e paritaria tutela. Una cittadina, Mogliano Veneto in cui molte famiglie posseggono animali domestici e che dunque rende l’amministrazione ed i cittadini particolarmente sensibili ai problemi relativi ai loro amici pelosi. Il sindaco Carola Arena, in una intervista rilasciata ad un quotidiano locale, ha manifestato grande orgoglio per questa iniziativa: “Nonostante gli abitanti della nostra città siano pienamente rispettosi dei loro animali domestici, purtroppo anche qui non mancano casi di maltrattamento che devono necessariamente essere prevenuti”.

Le guardie eco-zoofile: monitoraggio e tanto altro

Le guardie eco-zoofile saranno nominate con un decreto di nomina prefettizia che conferisce loro poteri simili a pubblici ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria. Esse quindi potranno intervenire ed eventualmente mettere in atto anche misure cautelative. Saranno dotate chiaramente di un tesserino di riconoscimento ed una divisa che consentirà ai cittadini di distinguerli. Hanno inoltre la facoltà di comminare sanzioni amministrative nel momento in cui dovessero cogliere i soggetti in flagranza di reato.

Parchi comunali, monitoraggio dell’anagrafe canina: contro l’abbandono degli animali

Il comune ha previsto che a rotazione possano essere presenti anche nei parchi comunali in modo da poter monitorare direttamente la situazione. Si sa infatti che è nelle aree verdi pubbliche che spesso gli i padroni portano i loro amici a quattro zampe. Di conseguenza è più semplice che in certe situazioni possano verificarsi degli illeciti e la contravvenzione legislativa. Il loro controllo si estende anche all’anagrafe canina, al monitoraggio del randagismo ed al controllo della commercializzazione degli animali. Con particolare attenzione alla vendita di specie esotiche che spesso esercitano una forte attrattiva per il commercio clandestino. Dal 2019 quindi li amici animali di Mogliano Veneto potranno dormire sonni tranquilli.