Home Cronaca Identificato l’uomo che ha lanciato otto cuccioli da un ponte

Identificato l’uomo che ha lanciato otto cuccioli da un ponte

CONDIVIDI

cuccioli

Accade raramente che un individuo che si macchia di un reato ai danni di un animale sia  rintracciato dalle forze dell’ordine ed è difficile avere giustizia per quelle creature indifese, vittime della crudeltà dell’uomo.

Non è andata così per l’uomo che lo scorso 8 novembre ha gettato 8 cuccioli da un ponte a Quincetto (clicca qui) e che non è passato innosservato da una passante che ha segnalato ai carabinieri di aver visto una persona lanciare qualcosa dal ponte e poi scappare di corsa a bordo di una Skoda.

La passante aveva scoperto l’uomo mentre si stava preparando a lanciare i cuccioli. Quest’ultimo impedì alla donna di scendere dall’auto, costringendola ad andarsene.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che con il supporto dei vigili del fuoco hanno recuperato i cuccioli. Le povere bestiole appena nate, sono decedute tra le mani dei volontari della Lega nazionale della difesa del cane che li avevano presi in custodia. I cuccioli erano troppo piccoli per sopravvivere senza la madre e le ferite riportate dalla caduta di 20 metri, erano troppo gravi.

Dopo una decina di giorni d’indagini, i Carabinieri di Ivrea sono riusciti ad individuare un uomo di 51 anni, di origine valdostana e residente a Quincinetto come autore del reato.

L’uomo già noto alle forze dell’ordine è stato denunciato per abbandono, maltrattamenti, uccisione di animali e violenza privata.