Home Cronaca Il cane scende dal treno alla stazione di Grosseto: padrone lancia appello...

Il cane scende dal treno alla stazione di Grosseto: padrone lancia appello disperato per ritrovarlo

CONDIVIDI

Un appello disperato, momenti di angoscia e di orrore vissuti da un uomo di 72 anni, che lo scorso 12 maggio, viaggiava in treno in direzione di Napoli. Tuttavia, alla fermata di Grosseto, il pensionato non si è accorto che il suo cane, di nome Rochi, piuttosto curioso era sceso dal treno e solo quando il treno è ripartito l’uomo si è accorto che il cagnolino non era più vicino a lui.

“Ho fatto denuncia alla polizia ferroviaria a Napoli. Io abito a Lampedusa, non ho altra compagnia, sono solo. Vi prego aiutatemi a ritrovare il mio amico Rochi, colore marrone, non di razza (peso circa 12 chili). Aiutatemi a ritrovare il mio fedele amico”, scrive il pensionato, nel post condiviso dalla polizia municipale di Grosseto sul proprio profile facebook, chiedendo aiuto ai cittadini.

Secondo le indiscrezioni, proprio nella giornata di venerdì ci sarebbero stati diversi avvistamenti di un cane color marrone, che sarebbe stato sfiorato e ferito ad una zampa da un’automobile. In base ai commenti degli utenti che hanno condiviso il post e commentato l’appello, l’ultimo avvistamento del cane risalirebbe forse a lunedì. Secondo quanto viene segnalato, l’animale sarebbe ferito e spaventato e non si lascerebbe avvicinare.

Per segnalare l’avvistamento o per informazioni ecco il link alla pagina Facebook con la quale mettersi in contatto con la polizia locale, clicca: Polizia Municipale Grosseto.

La stessa sezione locale della Lega Nazionale per la difesa del cane ha diramato un post nel quale segnala che l’animale è stato ferito lungo la strada provinciale senese.

Tutti sono in ansia per il ritrovamento di questo adorabile meticcio che sicuramente sarà disorientato e terrorizzato dall’esperienza, lontano dal suo affetto più caro. Si spera che presto tra gli aggiornamenti, qualcuno annuncerà la lieta notizia. Al momento restiamo in attesa e in apprensione per questo dolce esemplare e con il cuore vicino al padrone anziano che starà sicuramente passando ore di angoscia, come sempre accade in caso di smarrimento del proprio animale da compagnia, tanto più a questa distanza, in un luogo che il cane tra l’altro non conosce e non saprà di certo orientarsi.