Home Cronaca Il cane sentiva che il padrone era in pericolo

Il cane sentiva che il padrone era in pericolo

CONDIVIDI

Una tragedia quella che ha colpito un uomo di 45 anni, di Piombino Dese che sta lottando tra la vita e la morte, dopo un grave incidente stradale avvenuto lo scorso 2 marzo. L’uomo è stato ricoverato d’urgenza ed è ora in coma farmacologico. A distanza di qualche giorno, pare che le condizioni siano migliorate e che i medici sono fiduciosi, cercando di recuperare le fratture riportate dal giovane uomo.

Ma da quel giorno, il suo cane, un meticcio di nome Toby si sta rifiutando di mangiare. Gli stessi vicini di casa, riporta il Mattino di Padova, raccontano che prima che il padrone andasse via, il cane era agitato, guaiva ed abbaiava in modo anomalo, come se sentisse che qualcosa di brutto stesse per accadere. Un comportamento riscontrato in diversi casi che hanno fatto emergere le facoltà extrasensoriali e premonitrici degli animali.

Dopo l’incidente il comportamento del cane è totalmente cambiato: Toby non mangia più, si è nascosto sotto al letto e aspetta unicamente il ritorno del suo padrone. Tutti quanti si sono sorpresi e hanno capito che il comportamento animalo di Toby è sicuramente da ricollegare con la sua intuizione e premonizione e che abbia capito quello che è successo al suo amico umano, che aspetta giorno e notte e lo cerca ovunque.