Home Cronaca Incastrato nella ringhiera: un povero cane salvato dai pompieri

Incastrato nella ringhiera: un povero cane salvato dai pompieri

CONDIVIDI

Che disavventura quella vissuta nelle scorse ore da un cane che a Quartu Sant’Elena è rimasto incastrato nella ringhiera di una finestra. Per tale ragione, spiega l’Unione Sarda, presso un’abitazione di via Mandolisai sono giunti i vigili del fuoco di Cagliari. I pompieri sono riusciti a divaricare le sbarre, così il povero cane, che probabilmente era lì da ore, è stato liberato. Successivamente è stato riconsegnato ai proprietari. Erano stati proprio loro, da quanto si apprende, a chiamare i pompieri. Per sua fortuna, oltre allo spavento, il cane non ha subito conseguenze da quanto accaduto. E anche i suoi proprietari hanno tirato un sospiro di sollievo.

Era successo lo scorso anno durante il violento temporale che si era abbattuto su Santa Croce sull’Arno. Un cane, cercando di fuggire, è rimasto praticamente penzolante con la testa incastrata alle ringhiere di protezione. Le sbarre erano state messe dalla famiglia dell’animale per evitare che potesse farsi male. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, allertati dai passanti che alla vista di questa scena si sono impauriti e non poco.

Alla fine, anche grazie alla “collaborazione” del cane, che è stato bravissimo a non farsi prendere dal panico nonostante il pericolo, tutto e filato liscio. I suoi padroni hanno ringraziato e potuto riabbracciare sano e salvo il loro amico a quattro zampe.

Cani spaventati giù dai balconi

In queste settimane, abbiamo assistito a vicende di poveri cani che sono finito giù dai balconi delle loro abitazioni a causa dello spavento. Appena qualche giorno fa, in un video sono state diffuse le immagini di un cane terrorizzato che si getta dal balcone al secondo piano di un palazzo. Abbandonato dalla proprietaria, a Firenze, nel quartiere di Rifredi, un povero cane, un meticcio di dieci anni di nome Clambé, si è gettato dal balcone, per salvarsi la vita. Il cane si è miracolosamente salvato.

Si è sfiorato il dramma ad Andria, dove un cane si è lanciato dal quarto piano di un palazzo di Corso Cavour sotto gli occhi attoniti dei passanti e dei vicini. L’episodio si è verificato ieri intorno alle dieci del mattino. L’animale, di piccola taglia e di colore nero, era sul balcone quando è improvvisamente saltato giù, dopo aver scavalcato il parapetto.

A Torino, invece, è andata peggio a un cagnolino, che è morto precipitando dal quinto piano di un palazzo al civico 91 di via Borsi. Il povero cane, un meticcio simile a un lupo, si è spaventato e ha saltato la ringhiera del balcone: il volo da un’altezza di quasi venti metri non gli ha lasciato purtroppo scampo.

La photogallery del salvataggio

GM