Home Cronaca Investito e lasciato agonizzante! Questo è ciò che è stato costretto a...

Investito e lasciato agonizzante! Questo è ciò che è stato costretto a subire!

CONDIVIDI

Quello che è accaduto a Charlie lo scorso 11 gennaio lascia davvero sbigottiti ed amareggiati. Investito lungo una strada di Cabarrus, nella Carolina del Nord, non è stato soccorso, ed e stato lasciato li, agonizzante sul ciglio della strada, in mezzo alla neve gelida. Per fortuna di Charlie due persone che passavano di la qualche ora dopo lo hanno visto fermo in una pozza di sangue, che cercava di attirare attenzione con l’esile filo di voce che gli era rimasto. Subito i due soccorritori hanno cercato di scaldarlo con le loro giacche, visto che oltre al trauma riportato ha rischiato anche l’ipotermia. Poco dopo è sopraggiunta una macchina che ha prestato ulteriore soccorso all’animale ferito, ed ha permesso di caricare Charlie e raggiungere il primo posto utile per prestare i soccorsi. la situazione è da subito apparsa molto grave, e giunti a destinazione la diagnosi non ha lasciato scampo.

Il cane aveva riportato tre fratture al bacino, tagli multipli, escoriazioni e contusioni dovute all’asfalto, per l’operazione il costo era di oltre 4.000 Dollari. I due angeli di Charlie si sono prodigati per cercare di rintracciare il proprietario del cane, ma senza successo. A quel punto hanno deciso di rendere pubblico il dramma di Charlie, chiedendo aiuto al popolo del web per soccorrere lo sfortunato cane. Quel che sembrava un estremo tentativo quasi folle si è rivelato un vero successo. grazie alle tante donazioni ricevute è stato possibile far operare Charlie e coprire l’intero ammontare dell’intervento. Successivamente sono giunte anche tante altre offerte e richieste di adozione per quello che era diventato in breve tempo un piccolo eroe. Storie come questa, purtroppo, sono all’ordine del giorno negli Stati Uniti, dove oltre UN MILIONE di animali al giorno sono vittime di maltrattamenti o incidenti senza ricevere alcun soccorso. Il decorso di Charlie sarà ancora lungo e laborioso, ma la prestanza e la costanza dei suoi due angeli ha permesso almeno di salvargli la vita, in attesa che una famiglia sia pronta a donare a lui, come a tutti gli altri, tutto l’amore che merita.