Home Cronaca Bologna, Karin ha perso il suo cane Orsa: la paura, poi il...

Bologna, Karin ha perso il suo cane Orsa: la paura, poi il lieto fine

CONDIVIDI
karin
Orsa, il cane di Karin

Quelle tra i senzatetto e i loro cani sono vicende che molto spesso commuovono: di recente vi abbiamo parlato dell’uomo che in un supermercato non aveva soldi. E’ stato così avvicinato da zio e nipote, che hanno fatto qualche acquisto al suo posto. Un’altra vicenda simile ha conquistato recentemente il cuore degli internauti: quella di due agenti della polizia che ad un benzinaio si sono preoccupati di acquistare del cibo per una senzatetto. Di recente è emersa la vicenda di Karin, un ragazzo che vive per strada, a Bologna, in piazza Verdi, ombelico della zona universitaria.

Insieme a lui, c’è Orsa, un meticcio di stazza grossa. La notte di Halloween, qualcuno ha sottratto il cane a Karin, probabilmente per fargli uno scherzo di indubbio gusto. La sparizione di Orsa è però fortunatamente durata poco. Il cane era al canile di Bologna, al Trebbo, ed è stata riconosciuta grazie al microchip. La vicenda di Karin e Orsa viene raccontata dall’associazione Assopetroni. Hanno spiegato che il cane è “l’unico affetto e conforto nella sua dolorosa vita, l’unico legame di sopravvivenza”. I due camminano insieme “in una fratellanza protettiva e vigile”. Insomma, Orsa “è l’unica ragione che tiene ancora in vita questo disperato essere umano”.

Karin del resto vive da sempre dei piccoli gesti dei residenti che non lo hanno mai lasciato da solo. Tra l’altro il giovane è senza famiglia fin da piccolo. Aggiungono i residenti: “Chi abita in quella zona li ha visti insieme ogni giorno, in quelle strade”. Fortunatamente, i due si sono nuovamente abbracciati, ma pesa sicuramente per entrambi quella momentanea separazione.

“Mi è rimasto solo Levi”

La speranza è che restino uniti anche Alan Lord e il suo cane, Levi. I due sono visti regolarmente occupare incroci nella città. L’uomo, 43 anni, è un nativo di Charlotte che dice che una volta ha lavorato in una grande banca in città. Poi dopo il divorzio ha perso tutto, anche la casa. Levi, 4 anni, è un labrador scuro, acquistato quando era cucciolo da un allevatore locale. Pesa quasi trenta chili e ama masticare pezzi di legno.

Il padrone e l’animale hanno solo un carretto con cui vanno in giro. Gli amanti del cane, che finora hanno dimostrato solidarietà, si dicono scontenti del fatto che Alan Lord non voglia trovare una soluzione che porti Levi lontano dalla strada e da quel carretto. Stanno perciò pressando la Mecklenburg County Animal Care and Control perché prenda in custodia il cane.

GM