Home Cronaca La Regione Toscana avvia il servizio di pronto soccorso per animali

La Regione Toscana avvia il servizio di pronto soccorso per animali

CONDIVIDI

Febbraio 1928

E’ attesa nei prossimi giorni l’attivazione del servizio di pronto soccorso per gli animali che sarà attivo 24oresu 24 nell’area metropolitana di Firenze fino alla fine del 2015. Il progetto di sperimentazione promosso dalla Regione Toscana mira ad estendersi su tutto il territorio regionale e così dal primo gennaio al 30 giugno 2016 sarà esteso a Firenze, Empoli, Prato e Pistoia e dal primo luglio al 31 dicembre 2016 in tutta la regione.
Il centralino mira a rendere un servizio ai cittadini che si trovano in difficoltà e che hanno un’emergenza con il proprio animale domestico. Molto spesso i nostri amati cuccioli a 4zampe restano vittime di incidenti e se non vengono soccorsi in maniera rapida rischiano anche la vita.
Negli ultimi anni, grazie anche all’opera di sensibilizzazione di numerose associazioni, è aumentata l’attenzione per gli animali anche da parte delle istituzione. Queste piccole creature senziente sono entrate a pieno titolo nelle famiglie che riservano ai 4zampe le stesse premure che avrebbero per un componente umano del nucleo famigliare.

Ecco perché il servizio sanitario veterinario (Asl) della Regione ha promosso il progetto di creazione di un servizio che possa aiutare i cittadini con interventi celeri per aiutare i 4zampe bisognosi di una cura rapida.

Il servizio è attivo per molte emergenze come ad esempio quando una persa è testimone di un investimento ai danni di un animale che potrà rivolgersi al centralino de pronto soccorso per animali, segnalando la posizione dell’animale, in modo che vi sia un intervento rapido con il quale soccorrere e trasportare l’animale ferito all’interno della struttura di riferimento.  E’ previsto un mezzo della Asl con un veterinario a bordo oppure un mezzo di un’associazione di volontariato.
Per la creazioni di questo servizio è stata coinvolto la rete degli ambulatori veterinari privati che hanno aderito all’iniziativa di assistenza veterinaria del Sistema di soccorso animali della Regione Toscana.
In base al piano regione, per il quadriennio 2015-2018, il soccorso animali sarà finanziato con 120mila euro e le spese dei servizi per i proprietari degli animali soccorsi saranno di 85 euro per ciascun animale.