Home Cronaca Lazy, il cane pigro che non aiuta nelle pulizie – Video

Lazy, il cane pigro che non aiuta nelle pulizie – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23
CONDIVIDI

Lazy, il cui nome significa pigro, è un cane fedele al suo nome e averla in casa quando si debbono fare le pulizie è veramente un’impresa – VIDEO.

cane pigro video
Il cane pigro che impedisce di fare bene le pulizie al suo padrone (Foto @Twitter Lucho Bagallo)

La chiamata per dare una mano in casa può colpire in qualsiasi momento. Ma anche la stanchezza. E a volte non spetta a te rispondere a quella chiamata per fare qualcosa che richieda uno “sforzo”, sia che si tratti di spazzare, lavare i piatti o addirittura essere sveglio per tenere compagnia a qualcuno mentre si presenta improvvisamente a casa tua. Alcune volte la stanchezza, o forse la pigrizia, ti impedisce persino di lasciare svolgere questi compiti in modo veloce ed efficace a chi li sta facendo, da solo.

Lazy, il cane pigro che non aiuta nelle pulizie, anzi è di intralcio – Video

cane pigro imperturbabile
Lazy è un cane così pigro che resta imperturbabile quando il suo padrone fa questo per poter spazzare (Foto @Twitter Lucho Bagallo)

Un cane Golden Retriever di 11 anni dall’aspetto decisamente assonnato vive in Argentina e si chiama Lazy, che in inglese significa “pigro”, un nome quanto mai azzeccato. Guarda come si riposa, imperturbabile, mentre il suo padrone le gira intorno.

Nota come questo generoso proprietario è attento a non disturbare il riposo di Lazy. È Lucho Bugallo, deputato della provincia di Buenos Aires, che ha postato il video del suo cane che non si scompone mentre lui cerca di spazzare, e ha twittato “Quando è ora della siesta, è ora della siesta”. Il video è stato visualizzato 127000 volte. È interessante notare che questo esatto scenario è accaduto due volte, ha raccontato Lucho Bugallo al TIME.

Apparentemente, Lazy vive in un continuo stato di rilassamento. Anche se chiamarla e spingerla a spostarsi avrebbe potuto aiutare il suo proprietario a spazzare meglio le foglie, lui l’ha lasciata riposarsi tranquillamente sdraiata sul marciapiedi di casa.

La cosa buffa è che il povero Lucho Bugallo ha dovuto alzare lui le zampe della cagnolina, prima le posteriori e poi le anteriori, per poter spazzare. Lei non si è scomposta o si è decisa ad alzarsi: anzi l’uomo le ha anche dovuto riabbassare le zampe e lei non ha battuto ciglio.

“A casa la soprannominiamo ‘tappeto’, perché è sdraiata sul pavimento tutto il giorno”, dice Bugallo. Non solo la golden retriever è poco collaborativa, ma sembra quasi intenzionalmente intralciare chi ha da fare. “Se hai intenzione di spostarti in un posto, Lazy prima si sdraia in quel posto. Se hai intenzione di spazzare il pavimento della casa, Lazy si sdraia dove devi pulire.” ha raccontato il deputato. E lei non si muove, lei non viene disturbata. Lazy è una vera regina dei pigiama party…diurni.

Potrebbero interessarti anche: 

T. F.