Home Cronaca Lecce: getta 5 gattini in un cassonetto, incastrato dalle telecamere

Lecce: getta 5 gattini in un cassonetto, incastrato dalle telecamere

CONDIVIDI

Anziano denunciato a Salve, in provincia di Lecce: l’uomo di 71 anni getta 5 gattini in un cassonetto, incastrato dalle telecamere.

(screenshot video)

Lecce e provincia ancora al centro della cronaca nazionale per quanto riguarda episodi di abbandono e maltrattamento di animali: è successo ancora, stavolta a Salve, nel Sud Salento, a pochi km da Capo Santa Maria di Leuca. Un uomo di 71 anni, di Castrignano del Capo ma residente a Patù, è stato denunciato a piede libero per uccisione e maltrattamento di animali. A entrare in azione sono stati i militari dell’Arma dei Carabinieri della locale compagnia di Salve, dopo aver scoperto quanto era accaduto.

Il gesto dell’anziano denunciato e i precedenti in provincia di Lecce

All’uomo si è giunti dopo una segnalazione di un’associazione animalista del territorio e grazie alle telecamere di videosorveglianza poste nella zona dove il fatto di cronaca si è consumato. Il 71enne, secondo quanto riferito, ha gettato all’interno di un cassonetto della spazzatura una scatola contenente cinque cuccioli di gatto. Purtroppo, quando si è proceduto al recupero della scatola, in virtù anche dell’atteggiamento sospetto dell’uomo, tre gattini erano già privi di vita. Per altri due, adesso la speranza di un’adozione: sono stati nel frattempo affidati all’associazione che ha fatto partire la segnalazione.

Come detto, si tratta dell’ennesimo gravissimo caso che arriva dalla provincia di Lecce. Ai primi di febbraio, nella zona industriale di Lequile, era stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza un uomo di circa 35 anni che ha abbandonato il suo cane e il suo gatto dopo averli attirati in una trappola. Solo pochi giorni dopo, nelle campagne di Galatone, un povero cane è stato abbandonato senza alcuna pietà in un canalone. Quindi, il caso di un cane, un meticcio di piccola taglia, legato a un palo e abbandonato a Nardò: per questa vicenda è stata denunciata una coppia. Infine, a Torre Rinalda, sul litorale leccese, la segnalazione di un cucciolo chiuso in un sacco di juta dietro un muretto.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI