Home Cronaca Licenziato per aver scritto su Facebook di voler sposare il suo adorato...

Licenziato per aver scritto su Facebook di voler sposare il suo adorato cane

CONDIVIDI

uomo cane sposo

Brutta avventura per Ryan Uhler, un uomo residente in Florida, che ha perso il lavoro per aver scritto sul suo profilo facebook di “amare a tal punto il suo cane da volerlo sposare”.

Una battuta che di certo non è piaciuta alla direzione dell’azienda per cui lavorava, la Grace Advisory Group che, dopo il post, ha deciso di licenziarlo, trovando di cattivo gusto la sua “confidenza” sul social.

In realtà, il caso è più complesso, in quanto Uhler pubblicò quel commento dopo la decisione della Corte Suprema sui matrimoni gay, per cui la battuta è stata sicuramente interpretata come un commento di “cattivo” gusto, riguardo ai diritti gay.

“Io amo lui e lui ama me, spero che un giorno potremo sposarci”.

Una frase che poteva essere fraintesa e che non è andata a genio ai suoi datori di lavoro. Dal canto suo Ryan si è scusato durante delle interviste rilasciata ai quotidiano americani, sostenendo che”la frase è stata presa fuori dal contesto, pensavo fosse una cosa divertente pubblicare quella foto”.