Home Cronaca Lo metto in frigo e poi lo lancia dal balcone di casa

Lo metto in frigo e poi lo lancia dal balcone di casa

CONDIVIDI

Storie di ordinaria follia. Vicende di cui sono vittime i nostri animali domestici e che lasciano davvero sconcertati. Siamo a Fontana in California dove un tenero gatto di pochi mesi è stato vittima di un’atrocità senza pari.

Un giovane uomo di 34 anni sarebbe stato infastidito dalla presenza del piccolo felino domestico che si sarebbe introdotto dentro la sua abitazione. Il trentenne identificato dalla polizia avrebbe preso il gatto per metterlo dentro al congelatore. Pensando che l’animale fosse morto, il giovane uomo lo ha poi lanciato dal balcone di casa, situato al secondo piano di un palazzo.

Il cucciolo, una femmina di tre quattro mesi, è stata trovato da alcuni passanti che l’hanno raccolta, segnalandola ad un’associazione animalista locale, la Fontana Animal Services intervenuta per il suo recupero.

Il gatto è stato trovato in gravi condizioni. Nella caduta ha riportato una frattura agli arti e delle lesioni al torace. I veterinario hanno subito trattato il gatto, chiamato Olive. Secondo quanto riferisce il centro, in un comunicato, la gattina avrà bisogno di un intervento chirurgico e di tanto amore per guarire.

Dopo aver avviato un’indagine, la polizia locale ha individuato il responsabile che sarebbe scappato di casa, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Poco dopo, l’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere del reato di crudeltà verso gli animali.

Anche la vita di un cucciolo di gatto ha valore

Intanto, la clinica veterinaria che ha in cura la piccola Olive, ha avviato una raccolta fondi per poter trattare la cucciola.  Infatti, dagli aggiornamenti, emerge che la gattina ha avuto una grave lesione al polmone. A dire il vero, questa tenera gatta ha il supporto di tutti. Lo stesso dipartimento della polizia di Fontana, il City of Fontana Police Department ha preso a cuore il suo destino e promuove sulla propria pagina facebook gli aggiornamenti e le raccolte fondi per salvarla.

Un bellissimo esempio di solidarietà e d’amore nei confronti di una piccola creatura vittima di una crudeltà infinita. Eppure, di fronte a questo orrore, c’è chi non è rimasto indifferente e anche se per molti, il destino di un gatto non è importante, gli agenti e i volontari di Fontana dimostrano proprio il contrario.

 

 

C.D.