Home Cronaca Maltrattamento animali: cane lasciato in auto al sole per diverse ore

Maltrattamento animali: cane lasciato in auto al sole per diverse ore

CONDIVIDI
cane auto
Cane in auto

Lasciano per ore il cane in auto sotto al sole

Nonostante i diversi casi di cronaca drammatici e gli allarmi lanciati dagli esperti, molte persone continuano a lasciare il proprio cane in auto, nel periodo estivo.

Proprietari che spesso e volentieri ignorano i rischi e i pericoli per fido che potrebbe essere vittima di un colpo di calore. In Italia è reato lasciare il cane in auto per troppo tempo.

Come ribadito da una sentenza della Cassazione Penale, del 9 aprile 2015, n. 14250, in base all’articolo 727 secondo comma del codice penale nel quale viene anche rivolto a chi detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze.

La corte ha ritenuto che vi sono estremi di “sofferenza grave” , precisando che “non può certo bastare uno spazio d’aria di 5 cm per far circolare aria sufficiente essendo nozione comune che, in mancanza di un’ampia areazione nell’auto, la temperatura interna può crescere in maniera esponenziale rispetto a quella esterna”.

Estate: Cani in auto

Durante la bella stagione, aumentano anche i turisti che ignorano le leggi italiane ma anche i pericoli del caldo per i cani.

Leggi anche–> Estate: Quali pericoli per fido? Attenzione al colpo di calore nel cane

Non a caso, a Bologna, due turiste tedesche sono state multate per aver lasciato i loro cani in auto, in un parcheggio.

Leggi anche–> Bologna: cani in auto sotto il sole, le proprietarie a pranzo – VIDEO

Stessa situazione registrata a Pompei dove nella zona turistica archeologica, una coppia di turisti russi ha lasciato il proprio cane, un rottweiler, in automobile sotto il sole.

A lanciare l’allarme un residente locale che ha notato l’animale sofferente rinchiuso in auto. Sul posto sono intervenuti i vigili della municipale che hanno provveduto a liberare il cane, mettendolo in salvo.

L’esemplare era evidentemente sofferente, respirava a fatica. La sua temperatura corporea aveva superato i 43 gradi, laddove quella normale è di 38 gradi.

I proprietari scoppiati in lacrime verificando le condizioni del proprio animale.

“Non pensavamo fosse così pericoloso lasciare il nostro cane in auto”. Ha dichiarato la coppia dei turisti.

Considerando la reazione dei padroni, i vigili stanno valutando per definire gli eventuali estremi per una denuncia, per abbandono di animali.

 

C.D.