Home Cronaca Napoli, cane lanciato da scooter in corsa: due denunce

Napoli, cane lanciato da scooter in corsa: due denunce

CONDIVIDI

Non riusciremo mai a comprendere il motivo di tanta violenza: due persone a Napoli sono state viste lanciare un cagnolino da uno scooter in corsa. A sorprenderli sono stati gli agenti della polizia municipale, in viale Dohrn. Le due persone, un uomo ed una donna, sono stati identificati anche grazie ad alcuni testimoni e risalendo al numero di targa dello scooter. Per questa ragione, sono stati poi denunciati alla Procura della Repubblica per maltrattamenti ed abbandono nei confronti di animale. Quando gli agenti di polizia municipale hanno compiuto poi ulteriori accertamenti, hanno sanzionato il proprietario dello scooter. Infatti, mancava la copertura assicurativa del veicolo e non aveva alcun titolo per guidare il mezzo.

La denuncia del 27enne bergamasco

Un mese fa, è emerso il racconto di un 27enne bergamasco, Dario. Questi qualche giorno fa si è trovato davanti a una scena assurda: un cane trascinato da un’auto. Il giovane ha notato la presenza di un auto proveniente dalla cave di via Vittorio Emanuele a Strozza. L’ha vista percorrere la strada fino ad Almenno San Salvatore: “Tornavo a casa dopo il lavoro quando, nei pressi delle cave di Strozza, ho visto un’auto uscire dallo stop mentre trainava un cane”.

Rintracciato l’autore del gesto

Il cane si chiama Rockyora si trova ricoverato in gravi condizioni in una clinica veterinaria di Cassano d’Adda. Il suo proprietario è invece un pensionato di 69 anni di Strozza, che ha spiegato: “Dovevo andare ad Almenno San Bartolomeo a prendere mio nipote e ho pensato di portare con me anche i due cani. Uno dei due, Rocky, dev’essere sceso dall’auto mentre chiudevo la portiera e senza che io me ne accorgessi”. Si è trattato dunque di una fatalità.

Un caso in Argentina

Ci sono invece gravi responsabilità in quanto avvenuto a Berazategui, nella provincia di Buenos Aires. Un uomo di nazionalità boliviana ha legato il suo cane a una moto e lo ha trascinato con la forza per diversi incroci lungo la calle República de Francia. Un vicino, che stava guidando con la sua auto, si è reso conto della situazione ed è riuscito a fermarlo tra Avenida Calchaqui e Belgrano.

GM