Home Cronaca Norcia, recuperato un cane dalla zona rossa a Norcia

Norcia, recuperato un cane dalla zona rossa a Norcia

CONDIVIDI
Il cane Ciccio - FOTO: Facebook
Il cane Ciccio – FOTO: Facebook

Come ben sappiamo, il terremoto di due settimane fa in Umbria e Marche ha devastato diversi comuni e sconvolto la vita di tantissime persone, ma non solo. Tantissimi sono anche gli animali le cui esistenze sono state sconvolte, sia domestici che non.

Nelle scorse ore è stato effettuato l’ennesimo salvataggio di un quattrozampe, e la maggior parte dei recuperi che si sono verificati sono avvenuti per puro caso.

Allo stesso modo anche il ritrovamento di Ciccio, un cane impaurito e che per fortuna adesso si trova al sicuro, si è verificato solamente grazie al destino.

L’animale è stato scoperto in piena zona rossa a Norcia, nel centro storico assolutamente off limits per la popolazione civile.

Stando a quanto comunica l’assessore regionale alla sanità Luca BArberini sul proprio profilo ufficiale Facebook, il cane è stato ritrovato in occasione di un sopralluogo dei Vigili del Fuoco ed è apparso all’improvviso, seguendo la squadra di pompieri nella speranza di ottenere del cibo: “Solo e affamato – racconta Barberini – il cane ci ha seguiti per tutto il tragitto. I vigili del fuoco lo hanno preso con loro: cercheranno il suo padrone tramite il servizio veterinario, se non si dovesse trovare lo terranno, nel frattempo è stato ribattezzato Ciccio».

E sempre Barberini fa sapere che anche l’ultima delle antiche campane della torre civica di Norcia è stata smontata e messa al sicuro in custodia «mentre San Benedetto presidia la piazza vigilando sullo straordinario lavoro dei vigili del fuoco. Un cartello affisso sulla vetrina di un ristorante, mentre intorno è pieno di macerie, racconta la voglia di ripartire e la grande forza della gente della Valnerina. Non è un addio ma solo un arrivederci».

Intanto qualche giorno fa era stata ritrovata una micetta di pochi mesi sempre nella cittadina in provincia di Perugia.