Home Cronaca Notte di Halloween: sette pronte a bere sangue di gatti neri

Notte di Halloween: sette pronte a bere sangue di gatti neri

CONDIVIDI
rituali gatti neri
Riti di sette con gatti neri

Sette pronte a sacrificare animali e gatti neri nella notte di Halloween

Una notte di divertimento per molte persone pronte a travestirsi nei peggiori mostri. Tuttavia, come ogni anno, la sera di Halloween è anche un momento in cui si consumano sacrifici animali, per lo più di gatti neri. Non a caso, le associazioni con gran anticipo quest’anno hanno chiesto lo “stop adozioni gatti neri”, molto richiesti per la notte dei morti.

Tra queste Aidaa è sempre stata in prima linea per sensibilizzare le persone sul tema e monitorando ogni anno il fenomeno.

Leggi anche–> Halloween, le sette in Italia che operano sacrifici con gatti neri

“Questa che sta per arrivare è la notte più a rischio per la vita e l’incolumità di centinaia di gatti neri rapiti o adottati nei giorni scorsi dagli appartenenti alle sette esoteriche fai da te o dai satanisti che questa notte attorno alla mezzanotte vorrebbero sacrificarli e bere il loro sangue”.

E’ quanto denuncia nuovamente Aidaa ricordando che vi sono oltre 200 sette esoteriche e sataniche presenti in Italia.

Leggi anche–>Les credenze popolari sui gatti: tra portafortuna e cattivi presagi

Gruppi che operano anche su internet per adescare adepti e individuare gatti neri. Purtroppo si tratta di rituali fai da te dei quali sono vittime migliaia di animali ogni anno, durante questa notte. Aidaa ha infatti ricordato, al di là delle posizioni e ideologie religiose, che le stesse “chiese” sataniche “non contemplano i sacrifici di gatti neri, anzi li condannano fermamente”.

Le sette storiche sono particolarmente attive in Lombardia, Toscana, Veneto, Piemonte e nella zona di Roma e del Lago di Bolsena nel Lazio e in Abruzzo.

Per questo, Aidaa ricorda ai volontari di stare allerti. La stessa associazione rende noto di aver attivato alcuni gruppi che armati di torce effettueranno delle ronde in alcune zone più a rischio rituali in Piemonte Lombardia.

Secondo quanto riferito dall’associazione, nel Varesotto negli ultimi giorni sarebbero scomparsi diversi gatti neri.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI