Home Cronaca Orrore in Spagna, per tutto il pomeriggio picchia il cane: poi lo...

Orrore in Spagna, per tutto il pomeriggio picchia il cane: poi lo lancia dal balcone

CONDIVIDI

Nuovo caso che desta scandalo e un’ondata d’indignazione in Spagna dove a Linares, in Andalusia, un uomo è stato arrestato per aver ucciso il suo cane, lanciandolo dal balcone di casa.

Secondo quanto riportano i media locali, il povero animale di nome Blade, un cucciolo di taglia medio piccola, simil pincher di 11 mesi, prima di essere stato lanciato dal balcone, era stato brutalmente pestato. A segnalare il caso, i vicini di casa che nell’arco delle ore antecedenti all’orribile gesto hanno sentito diversi rumori provenire dall’abitazione e il cane lamentarsi.

Una tortura subita per diverse ore ma il cucciolo è morto solo dopo l’impatto con l’asfalto. Una giovane donna ha assistito urlando dalla finestra di casa al lancio dell’animale. Una scena agghiacciante di una crudeltà inaudita e una sofferenza inflitta al povero cane senza pari. Era solo un cucciolo innocente. Ma come nella maggior parte dei casi questo non ferma la follia di chi se la prende sempre con queste piccole creature, vittime degli orrori più impensabili.

La polizia intervenuta sul posto , dopo aver constatato il decesso di Blade è risalita a risalire direttamente al proprietario del cane grazie alle indicazioni dei residenti del palazzo. L’uomo è stato arrestato per crudeltà sugli animali. Tuttavia, il caso in Spagna, ha sollevato di nuovo indignazione e diverse polemiche con le quali è stato di nuovo chiesto un inasprimento delle pene per casi di violenza e crudeltà contro gli animali. Una situazione simile e comune a molti paesi dove si rivela necessario un intervento delle istituzioni affinché gesti di questa crudeltà siano giustamente puniti.