Home Cronaca Palla, la cagnolina maltrattata col nylon: ora sta meglio, ecco il video!

Palla, la cagnolina maltrattata col nylon: ora sta meglio, ecco il video!

CONDIVIDI

Palla

L’orrore della cattiveria umana non ha fine. Solo così si può commentare quanto accaduto ad una cagnolina di cui attualmente non si riesce a riconoscere la razza. Il motivo viene spiegato da chi ha sorpreso Palla, questo il nome che le è stato dato, a rubare del mangime da un pollaio ad Oristano in Sardegna. I proprietari della tenuta si sono subito resi conto delle gravissime condizioni di salute dell’animale, notando un gonfiore generale del capo, causato, come scopriranno subito, da un filo di nylon legato al collo. Il laccio era talmente stretto da impedire il normale deflusso del sangue fino a far deformare a dismisura il musetto della piccola Palla.

Forse non si riuscirà a risalire all’artefice dell’atroce gesto, ma ciò che più conta adesso è che fortunatamente la bestiola si trova in ottime mani. Infatti il ricovero presso la clinica “Duemari” di Oristano è stato immediato. Dopo che la notizia è stata divulgata su Facebook è partita una vera e propria gara di solidarietà per finanziare le spese mediche e trovarle l’amorevole famiglia che merita. Ora Palla sta un po’ meglio, come dimostra il video diffuso dalla clinica veterinaria DueMari dove la si vede ancora fortemente segnata dai maltrattamenti ma intenta a mangiare, quindi sulla via della ripresa.

Di seguito il video della clinica veterinaria:

 

 

Palla .. Mangia <3 domani vi sapremo dire di piu … Se volete contattarci e Se volete darci una mano scrivete a segreteriaclinicaduemari@gmail.comlasciate un messaggio e sarete ricontattati . Nell’oggetto scrivete solo Palla ci darete una grande mano . Molte grazie

Pubblicato da Clinica Veterinaria Duemari su Lunedì 25 gennaio 2016