Home Cronaca Cane abbandonato in casa tra gli escrementi: parte la denuncia

Cane abbandonato in casa tra gli escrementi: parte la denuncia

CONDIVIDI

Sconcertante ritrovamento a Pistoia: un cane abbandonato in casa tra gli escrementi e senza microchip, parte la denuncia per la proprietaria.

La barboncina ritrovata (foto Enpa)

Una triste e grave vicenda di maltrattamenti nei confronti di animali arriva da Pistoia in queste ore: si tratta di una storia di squallore che ha lasciato sconcertati in molti amanti degli amici a quattro zampe. La Polizia ha denunciato per maltrattamenti di animale una donna pistoiese di 27 anni che teneva un cane in condizioni assolutamente inidonee. Tutto è partito da una segnalazione per quella che sembrava essere una lite familiare. Quando gli agenti sono giunti in via Malallevo, a Bottegone, la situazione sembrava essere tornata alla calma.

Leggi anche –> Soccorrono una donna e trovano animali nel degrado assoluto in casa

L’orrenda scoperta in una stanza della casa

Mentre effettuavano il sopralluogo, però, si rendevano conto che un odore nauseabondo provenire da una stanza della casa. I poliziotti intervenuti notavano anche delle tracce di urina che arrivavano proprio da sotto quella porta. Decidevano di vederci chiaro e chiedevano ai proprietari di aprire quella stanza. Di fronte a loro una brutta scena: una barboncina dal pelo bianco tremante, smunto e maleodorante. Niente microchip e per le condizioni in cui era non si riusciva nemmeno a stabilire l’età. Non solo. La stanza era piena di escrementi, con finestra e persiane chiuse. All’interno della stanza, non c’erano né ciotole, né un giaciglio per la povera cagnetta.

Dopo la vicenda dei gatti stipati in casa a Roma, denunciata appena qualche giorno fa, ecco un’altra brutta vicenda di animali abbandonati a loro stessi in un’abitazione. Gli agenti delle Volanti hanno sequestrato il cane affidandolo all’Enpa. L’animale è stato così visitato da un veterinario e si è potuto constatare come fosse in condizioni precarie di salute, oltre che igieniche sconcertanti. Così è scattata anche la denuncia per la donna che avrebbe dovuto prendersi cura dell’animale. La speranza è che adesso la barboncina possa trovare presto – e finalmente – una famiglia che la accudisca.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI