Home Cronaca Roma, ancora un ritrovamento di cuccioli a Porta Portese Est

Roma, ancora un ritrovamento di cuccioli a Porta Portese Est

CONDIVIDI
FOTO: Facebook
FOTO: Facebook

I vigili urbani di Roma in servizio in zona Porta Portese sono intervenuti dopo la segnalazione di due cittadini. Il motivo è da ricercare nel ritrovamento da parte di quest’ultimi di due cuccioli di cane, gettati ed abbandonati nei rifiuti negli immediati pressi del mercato domenicale di Porta Portese Est.

Queste persone, di nazionalità rumena, hanno raccolto i due cagnolini custodendoli fino all’arrivo delle autorità, i quali hanno poi preso in consegna i due animaletti affidandoli a loro volta alle cure di un veterinario della locale ASL. I cagnolini adesso sono tenuti presso il canile della Muratella dove hanno ricevuto le cure del caso.

Nel frattempo gli agenti hanno controllato tutti i cassonetti ed i raccoglitori di rifiuti dislocati nella zona, per controllare se si fossero verificati altri casi di abbandono di animali. Episodi del genere non rappresentano una novità a Porta Portese Est, dove con un altissimo tasso di frequenza vengono segnalati avvenimenti legati al commercio illegale di animali, in principal modo di cani di pochissime settimane di vita.

Nella maggior parte dei casi i responsabili sono i residente del campo rom situato in via Salviati, in cui vengono praticate delle attività per incrementare la nascita di cuccioli, cosa che nel medio periodo alimenta la triste piaga del randagismo.

Spesse volte il contatto con i potenziali clienti avviene in maniera diretta tra le bancarelle del mercato, dove vengono proposti i cagnolini da vendere, trasportati in una carrozzina od in uno scatolone, o anche esponendoli sotto giacche semiaperte. Il consiglio è però quello di affidarsi a canali leciti nel caso in cui si voglia procedere con l’adozione di un animale domestico, chiedendo informazioni ai più vicini canili o gattili.