Home Cronaca Quattro cani vittime di un incendio divampato il Primo dell’anno

Quattro cani vittime di un incendio divampato il Primo dell’anno

CONDIVIDI

Tragedia a Quarrata, in provincia di Pistoia dove, la mattina del Primo gennaio, per cause ancora ignote, forse a causa dei botti esplosi o inesplosi la notte di Capodanno, quattro cani hanno perso la vita nell’incendio divampato in una casetta di legno.
Secondo le indiscrezioni, trapelate sulle pagine della cronaca locale, la proprietaria che si era accorta del rogo, ha subito cercato di mettere in salvo i propri cani, in attesa dell’arrivo dei vigili del fioco.
Il fatto si è verificato verso le 12h30, quando la proprietaria si è accorta dell’incendio che aveva avvolto la struttura. Provando ad entrare nella casetta, la donna era riuscita a tirar fuori gli animali che purtroppo sono deceduti per le inalazioni del fumo.

Le squadre dei pompieri hanno lavorato un’ora per spegnere l’incendio e sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Quarrata per svolgere delle indagini sulle cause che hanno provocato l’incendio. Di sicuro, un primo dell’anno funesto, soprattutto per quattro cani che non avevano fatto del male a nessuno.

Rispetto a questo caso, ovviamente ci sono diverse ipotesi, come accennato prima. Forse si tratta di fuochi o botti sparati nella notte che hanno colpito la struttura oppure di elettrodomestici o strumenti calorifici mal funzionanti.