Home Cronaca Rieti, cane investito durante la passeggiata: il conducente scappa via

Rieti, cane investito durante la passeggiata: il conducente scappa via

CONDIVIDI

Triste episodio quello andato in scena a Rieti, dove un povero cane è stato investito in viale de Juliis finendo col morire. Il fatto è successo nella mattinata di ieri intorno alle ore 10:30, quando una donna stava tranquillamente passeggiando assieme alla figlia ed al loro cane. L’animale era tenuto al guinzaglio da quest’ultima quando un’auto che passava in quel momento ha colpito lo sfortunato animale, che si trovava troppo ai margini della carreggiata evidentemente. A nulla sono valsi i tentativi di soccorrere il povero quattrozampe, e quel che è peggio è che il conducente della vettura si è allontanato in tutta fretta senza fermarsi. Il fatto è stato denunciato ai Carabinieri della compagnia locale e si spera che le forze dell’ordine possano rintracciare al responsabile che può essere definito senza mezzi termini un pirata della strada, visto che l’omissione di soccorso mostrata nella fattispecie lo rende a tutti gli effetti tale.

Cane investito da auto, a volte i casi sono da film horror

E sono sempre troppi i casi nei quali veniamo a sapere di animali innocenti uccisi dall’incoscienza di incauti automobilisti. Spesso poi queste tragiche storie nascondono dei risvolti che definire raccapriccianti è dire poco. Circa tre settimane fa una famiglia non aveva più avuto notizie del suo amato cane, un bel Pastore Maremmano che era abituato anche ad uscire di casa, complice il fatto di abitare in una strada senza uscita. Ebbene queste persone hanno compiuto un ritrovamento macabro scoprendone il corpo rinchiuso all’interno del bagagliaio della loro auto. Segno che chi ha ucciso il cane, in maniera del tutto involontaria si spera, conosceva la famiglia nella cui abitazione questo povero animale non farà mai più ritorno. Tutto ciò è avvenuto a Donoratico, in provincia di Livorno, e ci fa pensare a come davvero non ci sia limite al peggio.