Home Cronaca Ritrovano il cane a distanza di due anni e mezzo: il lieto...

Ritrovano il cane a distanza di due anni e mezzo: il lieto fine per Pato

CONDIVIDI

bulldog

A distanza di quasi tre anni, una famiglia di Santa Firmina ritrova il cane, un bulldog francese bianco e nero per il quale aveva addirittura previsto una ricompensa di 2 mila euro, cercandolo ovunque, fino a noleggiare una vela pubblicitaria.

Il cane di nome Pato era scomparso nel nulla, per ricomparire lungo una strada a Portici in Campania dove è stato recuperato da un giovane ragazzo. Il cane che era visibilmente provato e dormiva in un materasso si è lasciato tranquillamente avvicinare. Il giovane lo ha poi portato presso un rifugio dove grazie ad un controllo della Asl è stato individuato il microchip, risalendo in questo modo ai proprietari dell’animale.

“Adesso vogliamo incontrare il suo salvatore lo ha trovato lungo la carreggiata visibilmente denutrito, si è fatto avvicinare e l’ha portato in un rifugio vicino, lì la asl locale ha controllato il microchip che corrisponde a quello di Pato. Ma già dalle foto e dai video mandati lo avevamo riconosciuto”, hanno raccontato i proprietari che desiderano conoscere il salvatore di Pato.

Per ritrovare Pato era stata creata una gigantesca mobilitazione in tutta Italia, dai social ma anche gruppo solidali con giovani provenienti da diverse località per aiutare la famiglia nella ricerca. Un tam tam ancora attivo a distanza di anni, per cui continuavano ad arrivare segnalazioni, fino a quando, non è giunta la tanto attesa notizia: ovvero, Prato è stato ritrovato.