Home Cronaca Sconosciuta tenta di rapire bambina, il cane di famiglia la mette in...

Sconosciuta tenta di rapire bambina, il cane di famiglia la mette in fuga

CONDIVIDI
Alano bambina @Getty
©Getty

Il peggiore incubo incontro al quale un genitore non vorrebbe mai andare incontro riguarda certamente qualcosa di inaspettato e pericoloso che possa riguardare i propri figli, come una malattia od un rapimento. Ed è proprio ciò che sarebbe potuto accadere a Cuggiono, un paese di poco più di 8mila abitanti in provincia di Milano, se non fosse stato per l’intervento provvidenziale di un cane. Una persona, una donna, si è intrufolata furtivamente in una abitazione allo scopo con tutta probabilità di trovare qualcosa di valore da poter rubare.

In quel momento la padrona di casa era presente con i suoi bambini, e sono stati i lamenti di una dei suoi figli, una bimba di un anno e mezzo, ad attirarla in salotto. La proprietaria ha visto la sconosciuta che avvolgeva le mani intorno all’indifesa piccolina, ma il cane Zlatan è intervenuto latrando minacciosamente nei confronti dell’intrusa. Si tratta di un alano tedesco dal peso di 85 chili e di 3 anni di età, che è riuscito a mettere in fuga la malintenzionata.

Il padre della bambina salvata dal tempestivo intervento del quattrozampe ha raccontato al quotidiano ‘Il Giorno’ che questo episodio ha lasciato chiaramente il segno: “Siamo molto spaventati da quanto accaduto, e la prima cosa fatta da parte nostra è stata avvertire i carabinieri.

Le forze dell’ordine sono giunte quanto prima in casa nostra perlustrando ogni sala, anche all’esterno, nel tentativo di trovare degli indizi utili per rintracciare quella donna pericolosa. Purtroppo non ha lasciato tracce, con tutta probabilità è scappata via in auto con un complice che l’aspettava”.

Colpisce il fatto che a Cuggiono non sia mai avvenuto niente di simile prima, i residenti infatti definiscono molto tranquilla la zona dove vivono, ma di recente si è verificata una serie di episodi con furti, alcuni dei quali hanno avuto come obiettivi anche dei cani di famiglia.

Lo stesso Zlatan è stato oggetto in passato di un tentativo di rapimento, anche se stavolta è stato provvidenziale nel salvare la figlia dei suoi padroni: “Senza di lui non oso pensare a cosa sarebbe accaduto” conclude il suo proprietario. “Da pochi giorni è nato un altro bambino ed il timore che qualcuno possa entrare in casa nostra è sempre vivo”.

Cane-bambino è un binomio sempre capace di sorprenderci: non crederete a quello che vedrete.