Home Cronaca Senzatetto picchiano una cagnetta e il suo cucciolo alla Stazione Termini

Senzatetto picchiano una cagnetta e il suo cucciolo alla Stazione Termini

CONDIVIDI

Grave episodio a Roma: alcuni senzatetto picchiano una cagnetta e il suo cucciolo alla Stazione Termini, una ragazza denuncia tutto.

senzatetto
(Facebook)

In più occasioni, vi abbiamo raccontato del rapporto di amicizia tra clochard e 4 zampe, un rapporto che dimostra come nella solitudine e nelle situazioni più difficili si possano però costruire relazioni forti. Qualche tempo fa, aveva commosso la vicenda di un senzatetto ucciso da un’auto pirata e ‘vegliato’ dal suo cane Lilla. C’è però il rovescio della medaglia: purtroppo c’è anche chi commette atti terribili, come quello compiuto da un clochard che ha ucciso un gatto per fame in Sicilia, a Canicattì.

Il grave comportamento dei senzatetto alla Stazione Termini

Sconcertante è invece la vicenda che viene raccontata in queste ora da un pagina Facebook, “Ariel, la speranza di chi non ha voce“, e che arriva da Roma, precisamente dalla Stazione Termini. Qui un gruppo di clochard, visibilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha preso un cucciolo e ha iniziato a lanciarlo in aria, per poi farlo cadere a terra, inoltre si è sfogato contro la mamma del povero cucciolo, prendendola a calci. La denuncia arriva da una ragazza straniera, che ha immortalato i clochard in una foto, postata sui social network. L’episodio è stato reso pubblico da un’amica della testimone in questione.

Successivamente sul posto sono giunti gli uomini della Polizia ferroviaria insieme alle guardie zoofile di Earth. Il terzetto di clochard che stava picchiando il cucciolo con la sua mamma è stato identificato e il cucciolo è stato immediatamente sequestrato. Non si sa invece che fine abbia fatto la mamma, sparita probabilmente dopo essere stata malmenata. Quello che rende la vicenda ancora più sconcertante è il fatto che vi fossero molti testimoni, ma di fatto nessuno è intervenuto a difesa di due creature innocenti. L’invito è quello di denunciare immediatamente episodi del genere.

Ieri sera a Roma è successo un fatto gravissimo.Una ragazza straniera passando per la stazione termini ha assistito ad…

Pubblicato da ARIEL, la speranza di chi non ha voce su Domenica 16 giugno 2019

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI