Home Cronaca Rapporti con il dalmata, arriva la presa di posizione degli animalisti

Rapporti con il dalmata, arriva la presa di posizione degli animalisti

CONDIVIDI

dalmata

 

Il dalmata vittima degli abusi sessuali di una ragazza napoletana è diventato oggetto di una mobilitazione di massa da parte degli animalisti della zona. Avrete letto in tanti la notizia della donna di Torre Annunziata ricoverata per rapporti sessuali con un cane, una news che ha fatto il giro d’Italia e ha scandalizzato non poche persone. Tra questi anche gli esponenti del movimento animalista campano, che ha deciso di preparare una specie di class-action contro la donna che ha abusato dell’animale. Una decisione che farà discutere ma che rischia di mettere in seri guai la colpevole, visti anche i precedenti giudiziari in merito.

Ecco infatti cosa rischia concretamente la donna? Qualche anno fa, nel 2013, la Corte di Cassazione condannò per il reato di zoofilia, ovvero la pratica di fare sesso tra umani e animali, un allevatore che costringeva i suoi cani ad avere rapporti sessuali con alcune donne. La Terza Sezione della Corte Cassazione, con la sentenza n.5979/2012, si è espressa contro l’uomo e l’ha condannato. Oltre il danno, quindi, anche la beffa per la donna.