Home Cronaca Sissy, la cagnolina che scova i Gratta e vinci fortunati – FOTO

Sissy, la cagnolina che scova i Gratta e vinci fortunati – FOTO

CONDIVIDI
(Pixabay)

‘Striscia la notizia’, il noto tg satirico creato da Antonio Ricci che da oltre un quarto di secolo va in onda su Canale 5, torna a occuparsi di animali. Stavolta non si tratta – per fortuna – di cani maltrattati, né sempre altrettanto fortunatamente di gare canine truccate. La vicenda di cui si parla è invece molto simpatica e particolare. Sembra infatti che a Reggio Calabria ci sia una piccola meticcia di nome Sissy che riuscirebbe a fiutare i biglietti vincenti al Gratta e Vinci.

Quello che appare incredibile è che Sissy non sembra sbagliare un colpo, meglio di qualsiasi mago, vero o presunto. La cagnetta ha una storia particolare: era stata lasciata in affidamento per qualche giorno al nipote del suo padrone. Poi però quest’ultimo non è più tornata a riprenderla. Per cui il nipote aveva deciso di cercare qualcuno che la volesse adottare. Finché non ha scoperto queste doti davvero particolari.

Il giovane si è recato infatti alla ricevitoria Marcianò sul corso Garibaldi. Qui Sissy ha iniziato a indicare a modo suo un tagliando. Il ragazzo ha deciso di acquistarlo, vincendo 500 euro. Poi ha ripetuto per tre giorni consecutivi la giocata: si è così ritrovato con 1.500 euro in tasca. Qualcuno penserà al caso oppure di trovarsi davanti a un mitomane. Fatto sta che anche ‘Eugenio il genio’, eccentrico inviato di ‘Striscia la notizia’, ha tentato la fortuna e anche a lui è andata bene.

Il tentativo fortunato dell’inviato di ‘Striscia’

“Dunque, se non ho capito male, Sissy viene in questa ricevitoria e sceglie i Gratta e vinci vincenti’, dice l’inviato di ‘Striscia la notizia’, mentre entra nell’esercizio commerciale accompagnato dal proprietario della cagnetta. Spiega il titolare della ricevitoria: “Possiamo confermare, abbiamo visto con i nostri occhi. Mettevamo i grattini là, Sissy li annusava e poi sceglieva il tagliando vincente”.

A quel punto, viene comprovato quanto affermato sia dal proprietario del cane, che dal titolare della ricevitoria. Vengono disposti dei ‘Gratta e vinci’ per terra e Sissy inizia a fare su e giù fino a quando non decide di sedersi su uno di questi. Il biglietto è vincente, anche se è del valore di soli cinque euro: “Brava cucciola, ti sei guadagnata la pagnotta”, ironizza ‘Eugenio il genio’.

GM