Home Cronaca Era solo un cucciolo che cercava amore

Era solo un cucciolo che cercava amore

CONDIVIDI
@Getty images
@Getty images

Era la mascotte del Parco della Pace, in via di Grottarossa a Roma, un cucciolo di pochi mesi che con la sua allegria e gioia di vivere aveva conquistato i residenti del quartiere e proprio quando alcune famiglie avevano deciso di adottarlo, hanno ritrovato, lo scorso 4 gennaio, il suo corpo privo di vita, gettato in un cassonetto.

Un caso che ha sollevato lo sdegno e tanta rabbia nei residenti, in quanto il cucciolo di soli tre mesi è stato vittima di una crudeltà infinita: dopo essere stato picchiato e ucciso, è stato gettato nel cassonetto dell’immondizia, dove è stato trovato da una veterinaria, residente del quartiere. La donna ha stabilito che si è trattato di una morte violente. il corpo del povero cucciolo riportava diverse fratture sia al cranio che alla mandibola.

Ecco perché il 7 gennaio, alcuni residenti hanno sporto denuncia contro ignoti e sul caso stanno indagando ora anche le guardie zoofile.

Dopo un primo sopralluogo e in base alle prime ricostruzioni, è probabile che il cagnolino sia vissuto con un clochard che potrebbe averlo poi ucciso.

La fotografia di quella piccola creatura con il manto bianco e nero,  con  la zampetta che usciva fuori tra i sacchi della spazzatura ha fatto il giro dei social network. Noi preferiamo non condividerla per non colpire l’animo sensibile di molte persone.