Home Cronaca Tex e Luna: dopo anni in canile, oggi hanno una famiglia

Tex e Luna: dopo anni in canile, oggi hanno una famiglia

CONDIVIDI
Tex e Luna (Facebook)

Tex e Luna sono una coppia di cani che da sempre ha vissuto in un canile, ma che adesso hanno avuto la loro possibilità di essere coccolati da una famiglia vera. “Una stupenda famiglia è venuta in canile per adottare un cane”, il racconto dell’Enpa di Arezzo. Poi scatta qualcosa: “Già in passato questa famiglia aveva adottato cani già anziani e questa volta dopo un primo giro in canile hanno deciso di adottare Tex un meticcio pastore tedesco/pit bull di sei anni arrivato in qui quando aveva poco più di un anno”.

La coppia di coniugi pensa bene che è il caso di far compagnia a Tex. Prosegue il racconto dell’Enpa: “E’ stato allora che abbiamo pensato di fargli conoscere Luna. E’ una pit bull pura di nove anni. Era qui, in canile, da quando aveva pochi mesi. In tutti questi anni non era mai stata adottata perché buonissima con altri cani e persone, ma molto paurosa e timorosa fuori dal suo ambiente”.

I volontari insistono: “Questa famiglia ha invece deciso di darle una possibilità. Proprio quando tutti noi ormai pensavamo che sia lei che Tex non sarebbero mai più usciti dal canile”. La stessa coppia ha anche adottato una cucciola in cerca di famiglia. L’Enpa conclude: “Possiamo solamente ringraziare questa stupenda famiglia per averci ascoltato e aver dato una possibilità a questi cani, per aver intrapreso un percorso con i nostri educatori e per aver seguito i consigli di un nostro volontario che negli ultimi mesi si è occupato di rendere Tex sempre più adottabile”.

Deperiti e pieni di pulci: salvati, cercano casa

Bargone è una minuscola frazione di Salsomaggiore Terme: qui nei giorni scorsi si è consumato l’ennesimo gravissimo caso di abbandono di cuccioli, denunciato dalla locale sede dell’Enpa. Scrivono gli attivisti: “Questi due cuccioli, fratellini meticci, provengono da una situazione di grande disagio. Una situazione che per riserbo non desideriamo esporre”.

I poveri cuccioli sono “deperiti e affamati, il mantello cosparso di erba e pulci e con l’addome molto gonfio a causa di una verminosi piuttosto seria, che senza cure sarebbe stata in pochi giorni letale, avevano un destino tristemente segnato”. Quindi è arrivato l’appello all’adozione.

Il cagnolino con la zampetta rotta

Nei giorni scorsi è arrivata dalla Polonia una bella storia di solidarietà, con protagonista un tenero cagnolino. Łukasz Muniowski si trovava tranquillamente in giro con sua moglie Natalia per una bella e serena uscita in bici tra i boschi, quando all’improvviso entrambi si accorsero di qualcosa lungo il loro percorso. Marito e moglie avevano notato un cane che si comportava in modo strano. Il cane aveva una zampetta rotta: prima è stato portato dal veterinario, poi adottato.

GM