Home Cronaca Trasporto animali vivi: incidente con un tir. Mucche in autostrada

Trasporto animali vivi: incidente con un tir. Mucche in autostrada

CONDIVIDI
trasporto animali vivi
Trasporto animali vivi, mucche in strada

Trasporto animali vivi: scontro tir furgone sull’autostrada

Una tragedia registrata sull’autostrada A21. Un incidente che ha coinvolto un tir che trasportava animali vivi e un furgone. Un uomo di 56 anni ha perso la vita, mentre altri due conducenti sarebbero rimasti feriti di 31 e 36 anni.

Immediato l’intervento del 118 e dei vigili del fuoco nel tratto interessato, fra Cremona e Piacenza, poco dopo l’uscita di Caorso in direzione sud.

Le operazioni sono state difficili non solo per il recupero e il soccorso delle vittime.

Le mucche che erano a bordo del tir sono infatti fuggite sull’autostrada, correndo in mezzo alla carreggiata. Tanto che per mettere in sicurezza gli automobilisti e per il recupero degli esemplari, il tratto autostradale è stato chiuso.

Purtroppo, in base a quanto emerge, negli anni si sono verificati diversi incidenti sul tratto dell’A1 in prossimità di Piacenza che hanno riguardato trasporti di animali vivi. Scontri drammatici con ribaltamenti dei tir e animali vivi riversi su strada. Molti animali hanno perso la vita negli ultimi anni a causa di questi incidenti. Carcasse di animali, animali in fuga per i quali sono necessari interventi con personale specializzato.

Trasporto animali vivi

Casi che accendono i riflettori sulla tutela e il benessere degli animali vivi nel trasporto. Possiamo solo immaginare l’orrore che vivono queste povere bestie, dopo essere state portate via dall’allevamento, magari separate dai loro cuccioli e destinate nella maggior parte dei casi ai macelli.

Esemplari sottoposti a forti stress e a condizioni di viaggio estreme, senza acqua, né cibo e spesso senza spazi adeguatamente ventilati, nella stagione estiva o riscaldati nel periodo invernale.

Numerose campagne animaliste hanno cercato di sensibilizzare l’opinione pubblica al riguardo. A livello europeo ci sono delle normative che mirano alla tutela degli animali durante i trasporti. Tuttavia, queste norme vengono spesso violate. Oltre ai maltrattamenti subiti, questi animali si possono ferire e sono esposti a rischi incidenti stradali. Dalle video inchieste sotto copertura condotte dalle organizzazione animaliste, ci sono testimonianza della sofferenza di questi animali molti in gravi condizioni al momento del loro arrivo al macello.
Leggi anche–> Trasporto animali vivi: l’orrore che si ripete ogni giorno
Una società civile non può permettersi di fondarsi su un sistema di violenza, tortura e crudeltà. La sofferenza e il dolore inflitto a questi esseri viventi non possono essere ignorati.

C.D.