Home Cronaca Trovano neonata abbandonata in una busta di plastica nel giardino di un...

Trovano neonata abbandonata in una busta di plastica nel giardino di un condominio

CONDIVIDI

Una triste fatto di cronaca quello dell’abbandono di una neonata, lasciata all’interno di una busta di plastica, quelle della spesa, nel giardino di un complesso condominiale a Trieste. A trovare la bambina sono stati due cani che, a passeggio con la proprietaria, hanno fiutato la presenza della busta nascosta sotto ad un cespuglio.

Immediata la segnalazione al 118 che intervenuta sul posto ha provveduto a trasportare la bambina al pronto soccorso, dove è stata ricoverata in rianimazione. Purtroppo, nel giro di poche ore, la neonata non ce l’ha fatta ed è deceduta nella tarda serata di domenica 7 maggio.

Sul caso è stata avviata un’indagine per risalire alla madre della neonata e a possibili altre persone che potrebbero essere coinvolte nel caso. Dalle ultime indiscrezioni, trapelate sui media, una giovane ragazza di 16 anni risulterebbe indagata. La giovane che vive nel complesso condominiale dove i due cani hanno trovato la neonata è ora a disposizione delle autorità che stanno cercando di capire come sia possibile che la ragazza che vive in una famiglia benestante, abbia agito in quel modo.

“Si sta lavorando su due binari nel senso che bisogna vedere se ci sono complicità e istigazioni o responsabilità di maggiori. La notizia di reato ci deve ancora arrivare per conoscenza per quanto riguarda degli attenti accertamenti che ha fatto la Squadra Mobile di Trieste che si e’ dedicata alla vicenda”, ha dichiarato il procuratore capo Carlo Mastelloni, spiegando che “bisogna capire perché la ragazzina ha fatto una cosa del genere e anche perché una famiglia tutto sommato abbastanza acculturata, non abbandonata a se stessa, abbia potuto fare da scenario ad un gesto così disperato di questa ragazzina. Lei è una giovane che lavora e che fa la scuola per cuoca e anche la madre è cuoca”.

Una realtà sconcertante e che se non fosse stato per i due cani forse non sarebbe mai venuta alla luce. Ancora una volta, i cani hanno dimostrato la loro straordinaria e preziosa attitudine quando vengono utilizzati nei casi dei soccorsi durante le emergenze e dopo una catastrofe.