Home Cronaca Vendetta di tre adolescenti che torturano e uccidono un gattino di 4...

Vendetta di tre adolescenti che torturano e uccidono un gattino di 4 mesi

CONDIVIDI

gattino

 

Una violenza gratuita e crudele generata da un sentimento di malessere e frustrazione. Il caso, accaduto ad Antonne-et-Trigonanta, nella Dordogne, in Francia, ha provocato un’ondata di polemiche. Al centro della vicenda, tre adolescenti, cacciati da una festa, che si sono vendicati torturando un gattino di pochi mesi.

Stando a quanto riferiscono i giornali d’Oltralpe, nella notte tra il 24 e il 25 settembre, i tre giovani dopo essere stati allontanati da una festa hanno compiuto atti vandalici nei riguardi di beni pubblici e successivamente danneggiando automobili private.

Un uomo, che ha assistito a tutta la scena, ha intimato i ragazzi a smetterla, provvedendo successivamente a portare nel garage la propria automobile, per metterla al sicuro.

I giovani a quel punto si sono vendicati contro il cittadino, prendendo il suo gatto di pochi mesi che hanno torturato, estirpandogli gli occhi, prima di ucciderlo.

Il proprietario dell’animale, scioccato, si è rivolto ad un rifugio per animali, attraverso il quale ha presentato una denuncia contro i tre adolescenti e le forze dell’ordine hanno avviato un’indagine sul caso.

In rete, la vicenda ha sollevato lo sdegno di migliaia di utenti che hanno creato una petizione su Change.org chiedendo a chiunque abbia informazioni utili a collaborare per individuare i responsabili di questa crudeltà e rendere giustizia a quel povero cucciolo per il quale i ragazzi dovranno rispondere di crudeltà contro gli animali, rischiando fino a due anni di carcere.

Clicca qui per firmare la petizione