Home Cronaca Veterinario gravemente ustionato per salvare i suoi animali dal fuoco

Veterinario gravemente ustionato per salvare i suoi animali dal fuoco

CONDIVIDI

animali2

E’ gravemente ustionato, Leonardo Brunetti, veterinario specializzato in animali esotici, tra i fondatori della Società italiana veterinari per animali esotici che, sabato scorso per salvare i suoi animali, si è gettato tra le fiamme.

Secondo i primi racconti, Brunetti che vive in provincia di Pisa, era nella sua clinica veterinaria di Bonelle, fra Serravalle e Montecatini, dove in un boschetto a ridosso della struttura è divampato un incendio. Non ha dubitato un istante e per salvare i suoi animali, ha sfidato le fiamme, riportando ustioni sul 54% del corpo, soprattutto su gambe e braccia. Preso dalla disperazione è riuscito anche a chiamare la moglie e i suoi vicini per chiedere aiuto: “Gridava aiuto. Era ustionato sulle mani, le gambe, le braccia”, hanno raccontato i vicini.
Brunetti è stato ricoverato nel reparto di rianimazione all’ospedale di Pisa e adesso sta lottando per la vita, tanto che i medici stanno valutando il suo trasferimento al Centro per grandi ustionati Niguarda di Milano e i tempi di guarigione saranno piuttosto lunghi.

Brunetti ha salvato numerosi animali, tra i quali asinelli che hanno trovato rifugio nella sua dimora. A tempo perso, Brunetti aveva anche messo in piedi degli spettacoli come mago, con lo pseudonimo Dottor Leo, esibendosi per scopi benefici destinati nella maggior parte ai bambini del Benin.