Home Cani 5 semplici modi per addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli

5 semplici modi per addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:34
CONDIVIDI

Una delle cose più importanti, da fare fin dall’inizio, è addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli: questo è determinante per il suo carattere.

Addestrare il cane a socializzare
Addestrare il cane a socializzare: per impedire le aggressioni (Foto Unsplash)

Una delle cose più importanti che chi è contro l’adozione di cani dice (e in effetti è vera) è che un cane non bene addestrato potrebbe essere incontrollabile e fare del male a qualcuno. Ebbene, forse potresti già avere storto il naso di fronte a questa affermazione, ma guardiamo in faccia la realtà: i cani, come le persone, ha bisogno di un’educazione, sennò (sempre se il suo buon temperamento non ci viene in soccorso e accade il miracolo) crescerà come un barbaro, o peggio sarà irascibile, violento, selvaggio e altamente pericoloso per gli altri. In particolare, i cani attaccano spesso altri cani. Le aggressioni tra due animali che non si conoscono, nonostante appartengano alla stessa specie, si verificano di frequente. L’unico modo per evitare che esse avvengano e quindi per prevenirle è uno soltanto: addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli, fin da quando lo prendiamo con noi, e quindi fin dalle prime settimane di vita. Vediamo come possiamo farlo.

Potrebbe interessarti anche: Il cane vomita, cosa fare? Tutte le cause e le soluzioni a questo problema

Addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli: l’importante è farlo in fretta e farlo come si deve

Addestrare il cane a socializzare
Addestrare il cane a socializzare: sennò attaccherà i cani estranei (Foto Unsplash)

Ogni proprietario di un cane dovrebbe prendere sul serio l’aggressività cane a cane. I cani di piccola taglia che diventano aggressivi verso altri cani possono essere affrontati, ma i cani di grossa taglia ti strapperanno il braccio dalla presa quando si lanciano al guinzaglio. Potrebbero anche lasciarti in faccia, faticando a resistere. Quindi cosa fai quando hai un cucciolone di Rottweiler da cinquanta chilogrammi che deve mostrare a tutti gli altri cani che è il capo, non importa dove ti capita di camminare?

Anni fa, il metodo standard per trattare questi cani era controllarli con una catena di soffocamento e dare loro uno schiocco prima di tirarli su quando si comportavano male. A volte ha funzionato, ma se il cane ha sviluppato questo comportamento per anni, di solito non ha funzionato.

Secondo l’addestratore di cani Cesar Millan (il cane che sussurrava dalla TV) tutto ciò che devi fare per porre fine all’aggressione da cane a cane è stabilire il dominio. Il cane ti riconoscerà come leader e smetterà di essere aggressivo.

Non siamo Cesar Millan, e dato che probabilmente non lo sei nemmeno tu, questa tecnica non funziona per noi. Hai più fortuna? Se funziona solo per lui e solo in TV, a che serve un milione di cani che soffrono di aggressione?

Secondo l’addestratore di cani Ian Dunbar, i cani che sono aggressivi nei confronti di altri cani hanno scarse abilità sociali e sono meglio addestrati attraverso il condizionamento classico. Questa teoria ti permette di insegnare ai cani come ha fatto Pavlov. Dando delizie, il cane smetterà di agire in modo aggressivo nei confronti degli altri cani.

Questo articolo ti darà alcuni consigli su quale metodo potrebbe funzionare meglio per il tuo cane e ti consentirà di addestrare il tuo cane ad andare d’accordo con altri cani.

I seguenti sono i metodi per controllare l’aggressività di un cane:

  • Obbedienza di base
  • Usa un guinzaglio corto e museruola
  • Evitare
  • Forzatura
  • Condizionamento classico

1. Obbedienza di base

Assicurati che il cane conosca i comandi tallone, sedere e giù. Dovresti anche insegnargli a “restare” o “sdraiarsi” e addestrare il cane a mantenere la sua posizione a lungo. Quel controllo degli impulsi ti aiuterà ogni giorno a spasso il cane.

Quando il cane aggressivo risponde ai suoi comandi, camminare sarà molto più piacevole. Puoi evitare alcune situazioni aggressive anticipandole prima che si verifichino. Quando un altro cane si avvicina, ad esempio, chiedi al tuo cane di abbassarsi e parlargli fino a quando l’altro cane non sarà passato.

Naturalmente, se il cane gli si avvicina e inizia un combattimento, è probabile che il tuo cane perda la sua fiducia in te e non vorrà andare in posizione “giù”. L’obbedienza è importante, ma potrebbe non essere la soluzione al tuo problema.

Potrebbe interessarti anche: Persone che odiano i cani, sono cattive? Cosa dice la Scienza al riguardo

2. Utilizzare un guinzaglio corto e museruola

Addestrare il cane a socializzare
Addestrare il cane a socializzare: soprattutto se la razza ha un temperamento difficile (Foto Unsplash)

Sebbene i collari antiscivolo (catene di strozzatura) siano diventati impopolari in molti circoli di addestramento del cane, in alcuni casi possono ancora essere utili. Il cane di solito al momento interrompe il suo comportamento, ma sfortunatamente non cambia il suo comportamento di base. Può smettere di reagire a uno strano cane allo stesso modo, ma solo quando il guinzaglio è acceso.

Realizza i tuoi colletti con una morbida corda di cotone. Non hanno l’effetto “a scatto” di una catena dell’aria, ma sono più facili sulla gola del cane. Consigliamo anche di usare una museruola a cestello (filo o silicone). La museruola consente al cane di aprire bocca e uscire la lingua mentre cammina e, poiché preme sul naso del cane, in alcuni casi ha un effetto calmante. Non tutti i cani hanno bisogno di museruole, ma questo è quello che ho trovato più efficace. Potrebbe impedire al tuo cane di mordere, essere etichettato come cane pericoloso e in seguito essere messo giù dal controllo degli animali.

3. Evitare

Questo non risolverà il problema dell’aggressività, ma potrebbe risolvere molti dei tuoi problemi. Quando incontri un altro cane mentre cammini, allontana il cane e portalo fuori dalla zona in modo che non si senta più minacciato. Se è troppo lontano per andarsene, mettiti di fronte al cane e blocca la sua vista in modo che non veda l’altro cane.

L’obbedienza, il colletto e la museruola e l’evitamento possono essere usati insieme. Se non ti permettono di rilassarti mentre porti a spasso il tuo cane, prova queste altre tecniche.

4. Fagli affrontare le sue paure

Questa è una tecnica che costringe un cane ad affrontare le sue paure. In questo caso, il tuo cane impara a stare con gli altri cani, scopre che non gli succederà nulla di male e diventa meno sensibile alla presenza di altri cani.

Questo metodo può essere stressante per il cane e non è raccomandato se si possono usare altre tecniche.

Dovresti provare a esporre il tuo cane cane aggressivo a un altro cane se quel cane non sta per attaccare il cane cane aggressivo e combattere per il dominio. Consentire ai cani di incontrarsi in un’area neutrale e assicurarsi di mettere una museruola sul cane aggressivo nel caso in cui si scateni.

5. Condizionamento classico

Di fronte a una situazione in cui il cane si sente aggressivo (ad esempio quando viene avvicinato da un cane al guinzaglio) al cane vengono dati degli ossequi non appena inizia il comportamento negativo. Le prelibatezze devono essere qualcosa di speciale, non date in altre sessioni di addestramento, e il cane arriva ad associare l’approccio di un altro cane a qualcosa di positivo. Puoi anche rendere il tuo cane meno nervoso parlando con lui in modo calmo mentre offri delizie.

Gli istruttori che hanno sviluppato questo metodo raccomandano di non utilizzare un colletto antiscivolo. Richiede anche più tempo della forzatura, poiché il cane è esposto a cani estranei solo per brevi periodi di tempo fino a quando non si abitua a loro, ma i risultati sono generalmente più duraturi.

In alcune aree sono disponibili lezioni che ti permetteranno di lavorare con altri proprietari di cani che affrontano questo problema. Se non c’è nessuno che possa aiutare, puoi provare a lavorare con il tuo cane se hai a disposizione un amico che può aiutarti.

Tieni sotto controllo il tuo cane e fai passare il tuo amico con il suo cane mentre dai dolcetti. Questo dovrebbe essere ripetuto ogni giorno, o il più spesso possibile, e con il tempo il cane arriva ad associare l’aspetto di un altro cane a uno stimolo positivo.

Alcuni cani hanno ancora problemi se affrontati con un cane sciolto, un branco di cani o un cane in calore. Se riesci a trovare un gruppo di addestramento del cane specializzato in questa tecnica, i risultati saranno migliori.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un Carlino: la meravigliosa storia di un cane incredibile

Addestrare il cane a socializzare con altri cuccioli: metodi ulteriori per controllare le aggressioni

Addestrare il cane a socializzare
Addestrare il cane a socializzare: a costo di forzare gli incontri (Foto Unsplash)
  • Insegna i comandi di obbedienza di base e rafforzali in modo da poter dire al cane “giù” quando si sta eccitando e rischia di precipitare.
  • Quando il cane è “giù”, e l’altro cane se ne va senza affrontarlo, è più probabile che sia meno nervoso al prossimo incontro.
  • Porta a spasso il cane con un colletto antiscivolo e al guinzaglio corto, ma cerca di rimanere rilassato in modo che il guinzaglio non sia stretto. Alcuni follower di Dunbar potrebbero non essere d’accordo con l’uso di questo collare, ma in alcuni casi funziona ancora.
  • Porta a spasso il cane con la museruola a cestino. Questo tipo di museruola consente al cane di ansimare e aiuta a calmare alcuni cani.
  • Evita la pratica. Quando un cane viene verso di te, allontanalo dal conflitto e mettiti di fronte al cane aggressivo per bloccare la sua vista.
  • Se l’obbedienza e l’evitamento non funzionano, prova a “forzare” introducendo diversi nuovi cani in una situazione controllata. Funzionerà con alcuni cani, ma se il cane che è aggressivo nei confronti di altri cani sta proteggendo il suo territorio o il proprietario, questo probabilmente non aiuterà.
  • Prova il condizionamento classico. Ciò richiederà un cane che è disposto a consumare prelibatezze quando un altro cane si trova nella sua “zona”. Quindi, se il cane è così arrabbiato da non calmarsi, potrebbe o meno funzionare.

Aggressioni a casa

Probabilmente sai già quale delle cose elencate nella tabella sopra rende il tuo cane più aggressivo. A volte la sua reazione a questi stimoli inizia presto, altre volte si sviluppano man mano che il cane matura e diventa territoriale.

Tutti possono essere seri, ma l’aggressività nei confronti di cani estranei incontrati durante la passeggiata è più comune e più facile da sopportare. Un cane più anziano che è aggressivo nei confronti di un nuovo cucciolo in famiglia è una delle situazioni più difficili che un proprietario di un cane può sopportare. A volte lo superano man mano che il cucciolo cresce, ma se due cani adulti combattono costantemente, è improbabile che superino i loro problemi di aggressività con altri cani che incontrano durante una passeggiata.

Sia le persone che i cani possono essere feriti gravemente durante un combattimento. Se non sei in grado di consultare un comportamentista per animali, devi considerare di trovare una nuova casa per uno dei cani. I suggerimenti di questo articolo funzionano meglio quando l’aggressività del cane è rivolta a cani estranei.

Simona Strani