Home Cani #iorestoacasa: come allenarsi con il cane per restare in forma

#iorestoacasa: come allenarsi con il cane per restare in forma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15
CONDIVIDI

In questo periodo, una delle cose che impazzire maggiormente la gente è non potersi muovere. Ecco come allenarsi con il cane per restare in forma.

Come allenarsi con il cane
Come allenarsi con il cane: restare in forma durante la quarantena (Foto Unsplash)

Una delle cose che sta facendo impazzire maggiormente gli italiani durante questo lungo periodo di quarantena in casa: non poter uscire fuori, fare due passi, sgranchirsi le gambe, fare quel minimo di esercizio fisico che ci voleva per sciogliere i muscoli del corpo. Una delle paure meno gravi che abbiamo è che, risolto tutti i problemi causati dal Coronavirus e tornati in libertà, i nostri corpi saranno completamente atrofizzati per la mancanza di mobilità.

Non poterci muovere non è un problema soltanto dal punto di vista fisico, ma anche e soprattutto mentale. Questo lo sappiamo bene tutti, ma lo sanno specialmente i proprietari di animali che, per paura del contagio (ed è bene che sia così), preferiscono rimanere a casa il più possibile, anche avendo il permesso di portare il loro cane a fare i bisogni fuori. Di certo, ci è preclusa la possibilità di portare il nostro cucciolo “a spasso”. No, niente più giri incredibili, lunghe passeggiate ristoranti e cose del genere: la necessità è il bisognino del cane. un giro del palazzo o nel cortile condominiale e via, dritti a casa. Due passi, una volta sola alla settimana, a meno che non si abbia una grande veranda dove permettere al cane di gettare i propri escrementi.

Una delle cose più importanti che questo virus ci ha tolto, oltre alla vita di migliaia di persone, è la libertà. Nonostante questo, non dobbiamo affatto rinunciare alla qualità delle nostre esistenze e la nostra routine quotidiana può ancora essere aggiustata, su misura della situazione attuale, perché ci porti benefici e ristoro. Uno dei modi efficaci è quello di continuare a fare esercizio fisico.

Chi non ha attrezzi a casa, può inventarsi nuovi modi per mettersi in forma, facendosi aiutare anche dal suo amico a quattro zampe. Ecco perché spiegheremo come allenarsi con il cane: è una soluzione per continuare a sentirsi attivi, a sentirsi vivi.

Come allenarsi con il cane: la paura non ci impedirà di vivere in maniera soddisfacente

Come allenarsi con il cane
Come allenarsi con il cane: allenarsi insieme è un modo per restare uniti (Foto Unsplash)

Secondo i Centri di prevenzione e controllo delle malattie, quasi un terzo della popolazione italiana tra i cinque e i diciannove anni è in sovrappeso. Le statistiche per cani e gatti non sono neanche buone. L’Associazione per la prevenzione dell’obesità negli animali domestici rileva che il 50% dei cani e il 60% dei gatti sono in sovrappeso oppure obesi.

L’obesità, sia che riguardi te, il tuo animale domestico, oppure entrambi, può portare a malattie cardiache, diabete, artrite e persino cancro. Prima di spiegare come allenarsi con il cane, consigliamo a ogni persona di consultare il veterinario di fiducia. Infatti, alcuni esercizi, come la corsa o addirittura la camminata veloce, non sono raccomandati per i cuccioli le cui ossa non hanno finito di crescere e per alcune razze con le zampe corte e il naso corto. I cani con le zampe corte non hanno bisogno di camminare tanto quanto i cani più grandi, e i cani a naso piatto possono avere difficoltà a riprendere fiato.

Ecco alcuni suggerimenti su come allenarsi con il cane, in maniera che entrambi possiate rimanere in forma e prendervi cura della vostra salute (nonostante la quarantena).

1. Yoga (anzi “Doga”)

Il “Doga” è una posizione simile a quella solita del “cane”, ma con un up-grade. Come uno degli esercizi più rilassati, funziona sulla relazione simbiotica naturale che hai con il tuo animale domestico.

Come farlo: mentre esegui le diverse pose, lascia che il tuo animale domestico vaghi liberamente, poiché la magia del doga funzionerà sia su di te che sul tuo cucciolo, indipendentemente dal fatto che l’animale prenda parte o meno alle pose. I cani in particolare copiano le abitudini respiratorie dei loro umani, similmente a come fanno i bambini. Saprai che il tuo animale domestico è completamente rilassato se si addormenta sul tappeto accanto a te.

Se una delle domande che ti stavi facendo, oltre a come allenarsi con il cane, era se sarebbe stato faticoso, la risposta è questa: per iniziare, rilassatevi.

2. Flessioni

Come allenarsi con il cane
Come allenarsi con il cane: ci sono tantissimi modi per fare esercizio fisico con il cane a casa (Foto Unsplash)

Quanto è grande o piccolo il tuo animale domestico (e quanto è probabile che rimanga fermo)? Perché questo determinerà quanto l’esercizio fisico risulterà facile o difficile. Tuttavia, tonificherà i bicipiti, i tricipiti e i muscoli dello stomaco e anche il tuo cucciolo si divertirà. Certo, se il tuo cane è di taglia grande, forse è meglio che questo esercizio lo faccia lui con te, piuttosto che il contrario, sennò rischierai di farti saltare qualche vertebra e rimanere completamente paralizzato. Questo tipo di allenamento si può svolgere, a prescindere che tu sia uomo o donna, soltanto se hai in casa un cucciolo di taglia piccola.

Come farlo: sdraiati sul pavimento e chiedi al tuo animale domestico di sedersi sulla schiena (o chiedi a qualcun altro di metterlo lì). Distanzia le braccia con la larghezza delle spalle, i palmi rivolti verso il pavimento, quindi spingi il corpo verso l’alto dal pavimento. Se ti stai affaticando troppo e provi dolore, puoi tenere le ginocchia abbassate.

3. Addominali

Questo esercizio è un’ottima occasione per comunicare e stringere un legame ancora più forte tra te e il tuo amato cane. Lui sarà per te la motivazione per continuare e non cedere neppure per un momento, esattamente come andare in palestra insieme al migliore amico e farsi incoraggiare da lui durante gli sforzi.

Come farlo: sdraiati sulla schiena con le braccia incrociate sul petto, tenendo le ginocchia leggermente piegate. Chiedi al tuo animale domestico di venire da te e poggia le sue zampe sui tuoi piedi. Solleva la parte superiore del corpo dal pavimento flettendo i muscoli addominali. Tocca i gomiti alle cosce e ripeti.

4. Affondi inversi con una torsione

È tempo di lavorare guardando il bel viso del tuo animale domestico. Gli affondi non sono mai semplici, dopo due minuti sembra che le gambe vogliano staccarsi dal corpo e anche tutto il resto, dal bacino in su, comincia a fare male. Nonostante tutto, anche in questo caso, il tuo cane sarà il tuo personal trainer e motivatore più importante. Se vuoi farti sul serio aiutare da lui, ci sono molti trucchi per farlo. Ci sono molte cose divertenti da fare a casa, ma mai nessuna come allenarsi con il cane, usando anche qualche trucchetto per farlo divertire.

Come farlo: assicurati che il tuo animale domestico sia rivolto verso di te. Fai un grande passo indietro e abbassa i fianchi fino a quando la coscia anteriore è parallela al pavimento e il ginocchio anteriore è direttamente sopra la caviglia anteriore. Usa la gamba anteriore per spingere il corpo all’indietro. Ora, la soluzione che renderà simpatico l’allenamento: mentre esegui l’esercizio, tieni nelle mani chiuse dei croccantini per il tuo cane. Prima di fare l’esercizio fagli vedere cosa hai nascosto nel palmo, così lui cercherà di afferrarti, ma tu glielo impedirai con i tuoi movimenti e lo costringerai a saltare. Così anche il cane farà allenamento.

5. Squat

È come sedersi con loro sul divano, ma più faticoso. Lo squat è uno degli esercizi migliori da fare per rendere i muscoli più resistenti e sodi. In particolar modo, lo squat aiuta a rassodare e modellare la zona lombare, fondo schiena, fianchi e cosce, rendendo più forti persino addominali e polpacci. Con questo esercizio, così come te lo proponiamo, in versione casalinga e canina, potrai fare un lavoro completo, mettendo sotto sforzo pure le braccia, e quindi il petto.

Come farlo: appoggiati al muro in una posizione tozza, e prendi il tuo animale domestico tra le braccia. Muovi lentamente il tuo corpo su e giù per il muro, restando fermo per intervalli della durata massima di dieci secondi (sennò ti distruggerai la schiena). Tutto questo deve essere fatto con il tuo animale di sopra. Spero per te che non sia un San Bernardo.

Potrebbe interessarti leggere anche:

Simona Strani