Home Curiosita Non solo animali da fiaba: 10 curiosità incredibili su conigli e lepri

Non solo animali da fiaba: 10 curiosità incredibili su conigli e lepri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:59
CONDIVIDI

Per il loro aspetto tenero, conigli e lepri vengono considerati animali da fiaba mentre sono davvero straordinari, come dimostrano 10 curiosità su di loro.

curiosità conigli lepri
Non solo animali da fiaba: 10 curiosità incredibili su conigli e lepri (Foto Pinterest)

Esistono più di 100 tipi di conigli e lepri, sia domestici che selvatici, dai conigli delle paludi ai conigli giganti delle Fiandre alla lepre scarpa da neve. Eppure queste prolifiche creature sono spesso trascurate e raramente ottengono il rispetto che meritano – a causa, in parte, del loro aspetto adorabile e delle raffigurazioni dei libri di fiabe.

Scopri come le lepri sono più di un semplice coniglio con orecchie e zampe più lunghe, in che modo i conigli sono riusciti a sopravvivere in paesaggi in continua evoluzione – dal centro di Chicago alla foresta boreale ghiacciata del Canada – e come si rivolgono i loro predatori.

Non solo animali da fiaba: 10 curiosità incredibili e poco conosciute su conigli e lepri

fatti insoliti conigli lepri
10 fatti insoliti su conigli e lepri (Foto Wikipedia)
  • Una volta all’anno, i conigli provenienti da tutto il Nord America e fino al Giappone si riuniscono per competere nello show sui conigli dell’American Rabbit Breeders Association (ARBA). Più di 3000 persone e 17000 conigli vengono allo spettacolo per competere. Quarantanove razze, tra cui la lop francese, il coniglio marrone chiaro e l’angora inglese, competono per l’ambito premio di “Best in Show”.
  • Un silvilago orientale maschio corre veloce verso un silvilago femmina nel tentativo di comunicare il suo desiderio di accoppiarsi. Salta in aria mentre lui corre sotto di lei. Per attirarla ulteriormente, il maschio le dà uno spruzzo di urina mentre passa. Se è interessata, i suoi passi di salto diventano più veloci e i suoi salti aumentano. Più dura la danza, più la femmina si avvicina all’accoppiamento. Questo rituale si chiama cavorting.
  • La scomparsa di fitti arbusti nel nord-est ha avuto un effetto drastico sul silvilago della Nuova Inghilterra. Per rimediare a ciò, i biologi del Roger Williams Park Zoo e del Queens Zoo hanno sollevato circa 150 silvilaghi della Nuova Inghilterra nel corso di sei anni attraverso un processo chiamato allevamento in cattività. Quando i silvilago raggiungono una certa età, vengono poi rilasciati nuovamente in natura, dove devono imparare a trovare cibo ed eludere i predatori nelle prime ore di vita nella loro nuova casa.
  • Un falco individua un jackrabbit di antilope e inizia a inseguirlo in tutto il deserto. La lepre è costruita per la velocità, ma i falchi Harris cacciano in branchi. Mentre la lepre sfugge a un falco, altri due falchi continuano a inseguire la lepre mentre cerca di scappare. Sentendo la trappola, la lepre si tuffa sotto copertura, sperando di aspettare i suoi predatori. Il falco si precipita sulla lepre, costringendolo a uscire allo scoperto, dove gli altri falchi sono in attesa di attaccare.

Antilope jackrabbit. Nonostante il loro nome, i jackrabbits di Antelope sono lepri, non conigli. Tucson, Ariz.

  • L’Antelope jackrabbit è la lepre più grande del Nord America, con un peso di oltre due chili e un’altezza di quasi due piedi.
  • I conigli nascono in nidi, senza peli e indifesi, con gli occhi e le orecchie chiusi. Le lepri, nel frattempo, nascono a terra con una pelliccia piena e gli occhi ben aperti. Le lepri sono pronte a correre un’ora dopo la nascita, mentre i conigli dipendono ancora dalle loro madri per le prime due settimane.
  • Quando è più numerosa dei predatori nel loro ambiente, una lepre con racchette da neve reagisce a questo stress cronico riducendone la fertilità. Le lepri di solito danno alla luce circa 20 bambini all’anno, ma possono limitare la loro riproduzione a 7-8 bambini all’anno quando minacciati, quanto basta per sostenere la sopravvivenza a lungo termine della loro popolazione e far morire di fame i loro predatori.
  • I conigli di palude sono i più grandi conigli della famiglia del silvilago. Le loro grandi dimensioni danno loro maggiore galleggiabilità e muscolatura per essere grandi nuotatori. Sono così a proprio agio nell’acqua che si muovono facilmente nelle pianure alluvionali e nelle paludi per sfuggire ai predatori e trovare cibo e compagni. Queste creature timide e poco conosciute sono state girate per la prima volta in NATURE “Remarkable Rabbits”.

Vi sono piaciute queste curiosità su conigli e lepri? Fatecelo sapere sui nostri social o nei commenti!

Potrebbe interessarti anche:

T. F.