Home Curiosita Animali del Borneo: le 11 specie più comuni autoctone di quest’isola

Animali del Borneo: le 11 specie più comuni autoctone di quest’isola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:10
CONDIVIDI

Esistono moltissime specie che noi non conosciamo o conosciamo molto poco. Tra queste ci sono gli animali del Borneo, gli speciali isolani dai colori vivaci.

Animali del Borneo
Animali del Borneo: sono creature spettacolari (Foto Adobe Stock)

Sono tantissime le specie sulla Terra che ancora l’uomo non è riuscito a scoprire, ma che nel frattempo abitano proprio in mezzo a noi (beh, non proprio in mezzo) e vivono in molti degli ecosistemi che abbiamo già esplorato soltanto superficialmente. Abbiamo appena iniziato a grattare il terreno e non sappiamo effettivamente niente delle ricchezze che la flora e la fauna di questo luogo meraviglioso chiamato Terra nascondono. Alcuni degli esseri più stravaganti e speciali che abbiamo mai conosciuto si trovano sulle isole, relativamente al riparo (almeno fino a un secolo fa) dall’azione dell’uomo. Stiamo parlando dei mitici animali del Borneo: creature spettacolari, di cui nel nostro lontano passato non abbiamo fatto altro che scrivere e raccontare stupefacenti leggende. Adesso queste creature sono a rischio di estinzione, poiché la crudeltà dell’uomo è riuscita ad arrivare persino lì, nel loro lontano habitat. Prima che essi scompaiano (e sperando comunque che questo non succeda mai), dedichiamoci a conoscere un po’ più sul loro conto. Continua a leggere.

11 stupefacenti animali del Borneo: queste sono specie che puoi vedere soltanto in un posto

Animali del Borneo
Animali del Borneo: non amano stare a contatto con l’uomo (Foto Unsplash)

Indonesia, Malesia e Brunei condividono l’isola del Borneo, una delle regioni con più biodiversità del mondo. All’interno delle fitte e spesso inesplorate foreste pluviali vivono elefanti, cervi, tigri, primati e molti altri tipi di piante, insetti e uccelli. Scopri i nostri animali preferiti in Borneo e dove vederli di seguito.

La nasica

Animali del Borneo
Animali del Borneo: la nasica (Screenshot Instagram)

La scimmia con la proboscide, o Nasalis larvatus, è probabilmente l’animale più insolito del Borneo. Il primate rossastro-marrone ha un naso lungo, che può raggiungere fino a diciotto centimetri (ossia sette pollici) nei maschi. Lo scopo del naso allungato aiuta ad attrarre i compagni e ad amplificare il suono delle chiamate di avvertimento. Gli arti grigi e un ventre piatto distintivo sono altre caratteristiche distintive. Vivendo con una dieta a base principalmente di germogli e insetti di mangrovie, la scimmia proboscide, che prende il nome dal suo naso, sono animali rigorosamente protetti con stime che suggeriscono che solamente mille rimangono in natura. Piccole popolazioni vivono a Kota Belud e Beaufort vicino a Kota Kinabalu e lungo il fiume Kinabatangan nella Sabah orientale.

L’orango del Borneo

Animali del Borneo
Animali del Borneo: l’orango del Borneo (Screenshot Instagram)

L’orangutan si traduce in “uomo della foresta”, riferendosi alla somiglianza di questo primate con gli umani. Gli animali intelligenti vivono solo nel Borneo e nella Sumatra dell’Indonesia e sono relativamente solitari rispetto ad altre specie. Purtroppo, con la deforestazione, il disboscamento e la caccia, i numeri dell’orangutan sono in netto calo.

L’orso del sole (oppure “orso malese”)

Animali del Borneo
Animali del Borneo: l’orso del sole (Screenshot Instagram)

Quando le persone ascoltano il termine orso, pensano automaticamente a polari e grizzly. Ma il Borneo ha una sua specie chiamata orso solare. Gli orsi, chiamati anche orsi malesi malesi, vivono nelle fitte foreste di pianura del sud-est asiatico. Con le loro dimensioni relativamente piccole, spesso assomigliano a un piccolo cane; una specie notturna e timida, sono rari da vedere in natura. Un viaggio nell’area di conservazione della Danum Valley di Sabah rivelerà probabilmente uno scorcio di questi animali nel Borneo che vivono nel loro habitat naturale.

Il pangolino

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il pangolino (Screenshot Instagram)

Il pangolino del Borneo, in pericolo di estinzione, ricorda “un carciofo con le zampe”. La creatura è l’unico mammifero al mondo coperto di squame e ha una lingua che si allunga più a lungo del suo corpo. Mangiando con una dieta di formiche e insetti, nessuno sa molto di questi animali notturni difficili da trovare nel Borneo. Coloro che soggiornano nella Rasa Ria di Kota Kinabalu possono partecipare a un trekking notturno di pangolini attraverso la foresta pluviale alla ricerca dell’animale inafferrabile.

Il sambar indiano (oppure “rusa unicolor”)

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il sambar indiano (Screenshot Instagram)

I cervi notturni sambar, o rusa, sono tra alcuni dei più grandi cervi dell’Asia. I maschi adulti possono raggiungere una lunghezza di oltre due metri (ossia più di sei piedi) e un peso di oltre duecento chilogrammi (ossia quattrocento quarantuno libbre). Trovato in gran parte del sud-est asiatico, i rusa sono di casa nelle foreste pluviali del Borneo e tendono ad essere alcuni degli animali più facili del Borneo da individuare.

Il tragulide (anche detto “cervo – topo”)

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il cervo topo (Screenshot Instagram)

Sebbene non sia tecnicamente un cervo (classificato come tragulidae), la creatura notturna e solitaria vive principalmente nelle foreste pluviali del Borneo e Sumatera. Raggiungendo un’altezza di appena un piede (ossia trenta centimetri) e sembrando simile a un piccolo gatto, il cervo topo detiene il titolo di animale più piccolo al mondo. Questi timidi animali del Borneo possiedono una notevole capacità riproduttiva: le femmine possono concepire solo due ore dopo la nascita e i fauni appena nati possono resistere dopo 30 minuti.

L’elefante pigmeo del Borneo

Animali del Borneo
Animali del Borneo: l’elefante pigmeo del Borneo (Screenshot Instagram)

Gli elefanti più piccoli del mondo sono tra gli animali più teneri del Borneo. Vivendo nel Borneo settentrionale e nord-orientale, questi minuscoli elefanti con orecchie troppo grandi e lunghe code stanno diminuendo a causa della deforestazione e della caccia. Le stime suggeriscono che solo mille e cinquecento a tremila rimangono allo stato brado, rendendo gli elefanti amichevoli e adorabili bisognosi di protezione. I turisti fortunati potrebbero intravedere i Pigmei del Borneo nella Danum Valley Conservation Area o, che ci crediate o no, nuotano nel fiume Kinabatangan.

Il leopardo nebuloso

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il leopardo della nuvola (Screenshot Instagram)

I leopardi nebulosi sono tra alcuni degli animali più sfuggenti del Borneo. Preferendo vivere sulle cime degli alberi nelle foreste pluviali dell’Asia, il leopardo possiede un’incredibile e agile capacità di arrampicarsi. Le creature notturne cacciano piccoli mammiferi tra cui cervi, maiali e persino scimmie. Data la loro natura, vedere un leopardo nebuloso in natura è raro.

Il bucerotide

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il bucerotide (Screenshot Instagram)

Gli eleganti e graziosi buceri, noti per la loro insolita “fattura a due piani” e che sembrano personaggi dei cartoni animati, vivono in tutti i tropici in Asia e Africa. Ma il Sarawak del Borneo occupa un posto speciale per i twitter che vogliono intravedere gli uccelli giganti. Ospitando otto delle cinquantaquattro specie del mondo, Sarawak merita il soprannome statale come “La terra dei bucani”. Il più comune è il bucero rinoceronte dal corpo nero e dalla coda bianca con un becco bianco e arancione che presenta l’emblema dello stato.

Il rinoceronte di Sumatra

Animali del Borneo
Animali del Borneo: il rinoceronte di Sumatra (Screenshot Instagram)

Purtroppo, il rinoceronte di Sumatra è sull’orlo dell’estinzione. Con il titolo di più piccolo del mondo e con un corpo coperto di capelli lunghi, l’unico rinoceronte a due corna in Asia ha la reputazione di essere così sfuggente che anche i ranger che trascorrono tutta la vita nella foresta raramente ne vedono uno. Non è noto quanti ne rimangono, ma le stime suggeriscono che meno di cento vivono nel nord di Sumatra e nel cuore del Borneo.

Il lori lento del Borneo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

• Slow lorises are in serious danger of EXTINCTION , with the biggest threat to survival being the illegal trade in wildlife. Having a slow loris as a pet encourages the trade and therefore pushes these extraordinary animals closer to extinction. • Slow lorises are nocturnal animals. Therefore, being kept in a brightly lit room is incredibly uncomfortable and causes pain and suffering. • Slow lorises cannot express natural behaviours in captivity. In the wild they travel long distances at night in their search for food, making confinement in a small cage incredibly cruel. • In the wild the slow loris would feed on a complex diet of fruits and insects, owners often struggle to meet these special dietary needs. This leads to obesity as well as other serious health problems such as: infection, pneumonia, diabetes, metabolic bone disease and malnutrition. • Slow lorises have a venomous bite that is harmful to humans. Usually their teeth are clipped but if their teeth are still intact they mix venom secreted from a gland inside their upper arm with saliva to deliver a venomous bite. This can cause anaphylactic shock and even death in humans. • It is illegal in many countries to keep a loris as a pet. Most countries have rules against the purchase of exotic species (including the slow loris). It is highly doubtful that any slow loris would be being kept as a pet legally. *PS : I DO NOT ENCOURAGE WILDLIFE SELFIE WITH CAPTIVE ANIMALS. I TOOK THIS PICTURE JUST SO I COULE SHARE MORE ABOUT TOURISM AND ANIMAL CRUELTY. • • • #slowlorises #animal #animalkingdom #extinct #endangeredspecies #animalresque #animals #animallover #animalsofinstagram #nocturnal #cuteanimals #wild #venom #travel #travelphotography #travelblogger #travelgram #traveltheworld #compassion #animallover #nature #jungle #forest #naturelovers_gr

Un post condiviso da SNEHA . GOPALAN || Makeup (@sneha.gopalan) in data:

Il lori lento del Borneo, o Nycticebus borneanus con il suo nome scientifico, è classificato come un primate ma sembra più un piccolo lemure. Vivendo un’esistenza notturna, questo animale nel Borneo può essere abbastanza impegnativo da individuare nel suo habitat naturale. Popolazioni relativamente grandi vivono nel Borneo centrale e ancora oggi vengono scoperte nuove specie di lori lenti.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani