Home Curiosita Animali esotici da appartamento: i 7 cuccioli che amano starsene a casa

Animali esotici da appartamento: i 7 cuccioli che amano starsene a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

Non tutti gli animali selvatici sentono la necessità di muoversi a più non posso, anzi: esistono animali esotici da appartamento che vivono bene al chiuso.

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: creature che richiedono pochissimo spazio (Foto Unsplash)

Alcune volte noi esseri umani ci preoccupiamo troppo. A prescindere da quali siano le situazioni che ci portano ad adottare un animale esotico (e sperando che queste siano tutte nobili e degne di un cuore buono), possiamo stare tranquillo sul fatto che alcune bestie selvatiche, per quanto diverse dai soliti tipi di cuccioli che siamo abituati a vedere in giro, in realtà non disprezzano per nulla la vita in appartamento, anzi. Ci sono animali che possono stare benissimo in casa con noi, anche se gli spazi che abbiamo non sono immensi. Loro non si creano troppi problemi, specialmente se tutto quello che desiderano è semplicemente una persona amorevole che gli dedichi tempo e perseveranza. Le cure sono indispensabili, una reggia con un giardino talmente grande da sembrare una giungla no. O almeno, non sempre.

Esistono animali selvatici che non possono essere addomesticati e, di conseguenza, vivranno sempre male in compagnia degli uomini; come esistono animali esotici da appartamento, che non richiedono troppo in termini materiali e che sono talmente adattabili da poterli tenere sempre con sé. Inoltre, questi cuccioli sono naturalmente portati alla vita “al chiuso”, come i gatti indoor, che nonostante il loro istinto da felini predatori, preferiscono notevolmente starsene appollaiati sul divano del tuo soggiorno.

Quindi, prima di fare di tutta l’erba un fascio e dire che non puoi adottare una determinata specie perché essa è selvaggia e sicuramente avrà bisogno di un ambiente selvaggio, leggi la nostra lista. Potrebbe riservarti delle stupefacenti sorprese.

Potrebbe interessarti anche: Cuccioli da adottare, non comprare: questi animali non sono una “merce”

Animali esotici da appartamento: chi l’ha detto che solamente l’uomo è una specie pantofolaia?

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: alcune stanno persino sul palmo di una mano (Foto Unsplash)

Gli animali domestici sono di diverse dimensioni e questo vale anche per gli animali esotici. Gli animali di piccola taglia sono attraenti per molte ragioni: spesso si adattano comodamente in case più piccole, compresi gli appartamenti, le loro dimensioni rendono l’alimentazione meno costosa e quando si tratta del loro potenziale di danno (questo vale soprattutto per gli animali domestici alternativi) sono molto più sicuri con cui interagire, purché non siano estremamente velenosi.

Qualità che rendono un animale domestico esotico adatto alla conservazione indoor:

  • Dimensioni: il recinto deve essere abbastanza piccolo da adattarsi a una casa standard e gli animali più piccoli tendono ad essere meno esigenti con i requisiti di spazio.
  • Odore: gli animali domestici in casa non dovrebbero avere un odore estremamente forte, sebbene la maggior parte degli animali domestici abbia almeno un odore.
  • Livello di energia: se il fabbisogno energetico dell’animale non può essere soddisfatto nel suo recinto, dovrebbe essere relativamente ben comportato quando lasciato fuori e non così distruttivo.

Gli animali domestici esotici sono definiti in diversi modi, ma la definizione più inclusiva è tutti gli animali che non sono cani, gatti o animali da fattoria tradizionali. Ciò significa che un animale domestico esotico può essere un pesce, un serpente, un uccello o un orso bruno. Gli animali molto comuni considerati esotici, principalmente dai veterinari, includono conigli, cavie, criceti, furetti e animali un po ‘più unici come alianti di zucchero e ricci. Tuttavia, poche persone sono consapevoli che alcuni animali possono essere tenuti come animali domestici in alcuni paesi: questi sono anche piccoli e forse un po’ più difficili da allevare. La maggior parte assocerebbe questi animali come animali da zoo o anche qualcosa che “appartiene allo stato brado”, ma gli animali allevati in cattività, come tutti gli altri animali, fanno animali da compagnia con il giusto proprietario. Ecco alcuni animali che sono “versioni minuscole” delle loro controparti più popolari e più grandi.

La volpe del deserto

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: la volpe del deserto (Screenshot Instagram)

Gli animali domestici esotici non sono “selvaggi”, se allevati dall’uomo. Un animale socializzato di solito non si comporterà come uno che ha vissuto in condizioni naturali. Questo è il motivo per cui i centri naturali accetteranno animali selvatici più giovani e in seguito affermeranno che sono troppo “abituati agli umani” per essere rilasciati. I giovani carnivori, come le volpi, devono imparare a cacciare da soli ed evitare i predatori. Le volpi sono animali popolari e nel nostro cortile esistono molte specie. Queste volpi autoctone degli Stati Uniti sono illegali nella maggior parte degli stati d’America, ma le volpi esotiche come la volpe fennec, la volpe dalle orecchie di pipistrello e la volpe pallida, non sono solo più piccole ma tendono ad essere legali in alcuni altri stati. Queste volpi del deserto hanno anche meno odore dell’iconica volpe rossa del Nord America. Possono facilmente risiedere in ambienti chiusi se dotati di un ampio armadio.

Potrebbe interessarti anche: Come fa a dirci qualcosa? La comunicazione del criceto e i suoi segreti

Il muntjac

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: il muntjac (Screenshot Instagram)

I cervi dalla coda bianca sono uno degli animali più comunemente adottati e confiscati. La storia sembra sempre la stessa: si trova un cerbiatto abbandonato e la madre è stata investita da un’auto. Una coppia gentile e ben intenzionata decide di allevarlo, e diventa o il loro animale domestico confinato o viene addirittura rilasciato per andare e venire come preferisce. L’animale è amato molto. Nonostante il beneficio per entrambe le specie in questa situazione, il controllo degli animali viene chiamato da un vicino “anonimo” e l’animale viene eutanizzato, a volte anche di fronte ai proprietari sconvolti. Sfortunatamente, i cervi selvatici domestici sono illegali nella maggior parte dei paesi. Il cervo muntjac è un cervo più piccolo dell’Asia che può persino vivere in casa proprio come un maiale dal ventre piatto (recinti esterni renderanno più facile tenerli). Questi cervi sono affettuosi, giocosi e raggiungono l’altezza di un cane di taglia media. Sono comunque cervi e non ci si può aspettare che si comportino come animali domestici normali.

L’istrice filippina

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: l’istrice filippina (Screenshot Instagram)

Mentre questi istrici asiatici sono relativamente grandi, sono molto più piccoli rispetto ad altre specie che sono comunemente disponibili nel commercio di animali domestici, come l’istrice crestato africano, che è uno dei più grandi roditori del mondo, e gli istrici nordamericani. Gli istrici sono noti tra i guardiani dello zoo per avere un odore particolare. Nel caso dell’istrice dalla coda prensile, si dice che assomigli alla BO umana. Questi istrici filippini non hanno un odore continuo e hanno solo escrementi e urine puzzolenti e defecano solo due o tre volte al giorno (rispetto alle cavie, questo è niente).

La genetta maculata

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: la genetta maculata (Screenshot Instagram)

I geneti maculati sono piccoli carnivori che ricordano i felini. La maggior parte dei felini esotici ha le dimensioni di un Labrador o sono i gatti di taglia grande, molto più difficili da tenere e che dovrebbero avere un recinto all’aperto in cui ritirarsi. I geneti sono certamente animali birichini e richiedono una mano esperta per tenerli correttamente come animali domestici, ma la maggior parte può essere tenuta in casa a seconda della propria tolleranza ai potenziali spruzzi (ma non tutti spruzzi) e alla loro leggera muskiness. I geneti sono disponibili in diverse dimensioni, ma la maggior parte raggiunge le dimensioni di un gatto domestico standard con una coda molto più lunga. Alcuni singoli geneti hanno le dimensioni dei furetti, ma stanno diventando meno comuni da trovare.

La marmosetta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Знаете, какой сегодня день? ⠀ Сегодня ночью малышам-игрункам исполнилась неделя! Они родились в ночь на понедельник (8 июня). ⠀ Эти двое привыкли ко мне в первые же часы пребывания у нас дома. На следующий день уже чётко поняли, что, попадая в руку, пора искать еду. Ещё через день начали активно пытаться ползти по направлению ко мне всякий раз, когда видели меня рядом. ⠀ К этому дню я даже не могу засунуть руку к ним без опаски, что она тут же обрастёт двумя пушистыми зацеперами.) ⠀ Всё активнее, но в то же время более осмысленные, вдумчивые. Меньше хаотичных движений, больше взглядов в моё лицо. Они оказались абсолютно чудесными, мне с ними не трудно и приятно взаимодействовать. ⠀ Принимают поздравления и пожелания. Первая, маленькая, но такая важная дата.) ⠀

Un post condiviso da Victoria Baribasova (@chronic_v) in data:

In termini di scimmie, non puoi diventare molto più piccolo di marmoset e tamarins. Questi piccoli primati sono stati anche soprannominati “scimmie da dito” perché hanno le dimensioni di un ratto. Tuttavia, la sfida di mantenere i primati sani mentalmente e fisicamente diminuisce solo leggermente con un animale più piccolo. La loro gabbia non deve essere grande come lo spazio di una scimmia cappuccino, ma dovrebbe comunque avere un recinto spazioso, e più grande è sempre meglio. È necessario un costante arricchimento quotidiano e abbinamenti con più individui, se possibile. Se stai pensando di prendere una scimmia, le questioni più importanti da considerare sono la loro cura e longevità coinvolte, difficilmente nel trovare un’adeguata assistenza veterinaria e il divieto crescente di loro come animali domestici.

Potrebbe interessarti anche: Cuccioli a basso mantenimento: top 10 degli animali più facili da accudire

L’aracari (o pteroglosso)

Animali esotici da appartamento
Animali esotici da appartamento: l’aracari (Screenshot Instagram)

I tucani e gli aracari sono essenzialmente “piccoli tucani” che possono essere facilmente mantenuti con successo come uccelli da interno. Un meraviglioso “Tucano principiante” ‘sono gli aracari verdi, che si dice siano più facili da curare rispetto ad altri aracaris e certamente ai tucani più grandi e più riconoscibili (di solito fatturati con chiglia e toucani toco). Hanno semplicemente bisogno di una gabbia dove avere spazio ragionevole a sufficienza per volare un poco (per gli uccelli più piccoli), una dieta a base di frutta fresca e una pulizia costante (sono mangiatori molto disordinati).

Opossum a quattr’occhi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The four eyed opossums are coming along nicely, much quicker than our Virginia Opossums but just as cute! #foureyedopossums #cutenessoverload #snuggletime

Un post condiviso da Silly Safaris Shows, Inc. (@sillysafaris) in data:

Potresti conoscere i più grandi opossum nativi del Nord America con sorprendenti facce bianche e lunghe code nude. A volte possono essere avvistati attraverso i cortili delle case di periferia o, purtroppo, a causa della loro natura non così rapida, come l’uccisione della strada. Tuttavia, sono animali affascinanti che sono illegali nella maggior parte degli stati. L’opossum dalla coda corta brasiliana è un animale esotico relativamente popolare che è legale in molti altri stati. Oltre a questi, ci sono specie di opossum molto meno conosciute e rare come l’opossum a quattro occhi e l’opossum d’acqua sudamericano. Questi animali sono come piccole versioni dei più grandi marsupiali nordamericani e possono essere tenuti in grandi vasche o spaziosi recinti per topi.

Simona Strani