Home Curiosita Attori che amano i gatti: i 24 “gattari” più famosi del Cinema

Attori che amano i gatti: i 24 “gattari” più famosi del Cinema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
CONDIVIDI

La passione per i felini mette d’accordo tutti: persone comuni e attori di fama storica e mondiale. Scopri chi sono gli attori che amano i gatti.

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: i gattari del cinema (Screenshot Instagram)

Nell’immaginario comune la cosiddetta “gattara” è una donna, sola, spesso anziana, che vive in una piccola casa o in uno stretto appartamento fatiscente, in compagnia di milioni di gatti. Una zitella che ha fallito tutto nella vita: questo è lo stereotipo più comune. Questa è l’immagine della vecchia signora pazza che ci viene presentata nella serie tv de “I Simpson”. Noi però siamo qui appositamente per abbattere (con scalpello e martello) tutti i preconcetti, ignoranti e senza senso, legato al mondo degli animali. Stiamo affrontando una battaglia senza tempo, ce ne rendiamo conto. D’altra parte non esiste limite all’ignoranza della gente. Ma sappiamo che i nostri lettori, come te, hanno un cuore grande e una mente aperta: ami gli animali, ed è per questo motivo che stai leggendo questo articolo. Molto probabilmente sei anche un grande appassionato di felini e ne hai uno, piccolo e carino, accucciato vicino a te, proprio in questo momento.

Se sei un appassionato di gatti, sai che questo amore accomuna tantissime persone, a prescindere dal genere, dall’età e dallo stato sociale. A dimostrazione di questo, siamo andati a cercare e abbiamo scoperto che sono tanti gli attori che amano i gatti. La maggior parte (incredibile, ma vero) è, o era, di sesso maschile.

Sono molti di più gli attori maschi che hanno dedicato la loro vita a queste due cose, Cinema e gatti, e che sono diventati famosi forse proprio grazie al loro grande cuore per gli animali, oltre che per la loro travolgente bellezza. Alcuni di loro sono cineasti anche molto apprezzati, talmente tanto da vincere degli Oscar, agognati e meritatissimi. Come puoi leggere, nulla a che vedere con la figura da tradizionale “gattara” alla quale tutti noi (ammettiamolo, tutti noi) siamo stati abituati. Le convenzioni mentali raramente si affidano al vero, ma spesso (e stiamo per dimostrare proprio questo) si basano su costrutti fantasiosi e illogici. Spezziamo queste catene; attraversiamo le barriere. E soprattutto non vergognarti mai di far parte della categoria dei “gattari”.

Attori che amano i gatti: anche le celebrità del Cinema adorano i piccoli felini

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: perché amare i gatti non è roba da “sfigati” (Screenshot Instagram)

Sono tantissimi, bravissimi e bellissimi: gli attori che amano i gatti rappresentano un vero e proprio punto di riferimento, oltre che un gran bell’esempio, per tutti i gattofili del mondo. Spesso le persone sono erroneamente convinte che vivere in casa con dei gatti sia sinonimo di solitudine, asocialità, spesso sofferenza, per una vita vuota e non soddisfacente. Questa definizione non l’abbiamo inventata noi, ma riassume in maniera sintetica quella che è la concezione comune riguardo alla vita degli amanti dei gatti. Soltanto che, semplicemente, non è vera. Sono tutti dei falsi miti sui gatti, come tanti altri sempre legati ai nostri amici a quattro zampe. Abbiamo davvero una pessima concezione di queste preziose e delicate palle di pelo.

Avere gatti in casa, al contrario di quello che pensa la gente ignorante, è una grande benedizione: la loro compagnia ci aiuta a fare meglio qualsiasi cosa, stimola il nostro intelletto e ci ispira a provare sempre più cose nuove. I gatti sono anche degli utili antistress, e una persona rilassata è una persona che produce tante cose buone e ottiene dei risultati nella vita. Forse è proprio per questo che alcuni attori hanno avuto tanto successo, a Hollywood come nel mondo intero. La dea fortuna del Cinema li ha baciati, ma anche i loro animali domestici, sicuramente, hanno avuto un ruolo importante: sicuramente sono stati dei fedeli compagni di avventure (è la cosa che i felini sanno fare meglio).

Per scacciare via dalla tua mente quella terribile immagine della leggendaria “gattara” che ancora persiste, abbiamo pensato di condurti in un viaggio. Come dei nuovi Virgilio, ti accompagniamo a conoscere dei personaggi famosi (storici e attuali), accomunati tutti dalla loro nota passione per i gatti, attraverso un percorso che parla delle loro vite e di tutte le cose incredibili che hanno realizzato. Alla faccia di chi un gatto non ce l’ha.

Chi sono i ventiquattro attori che amano i gatti?

Antonio Banderas

Iniziamo la nostra lista in modo “caliente”.

Antonio Banderas (vero nome José Antonio Domínguez Banderas) è nato il 10 agosto 1960 a Málaga, in Spagna. Si tratta di un attore e regista di origine spagnola il cui bell’aspetto, la sensualità e la gamma emotiva lo hanno reso una stella internazionale di spicco.

Banderas, figlio di un ufficiale di polizia e insegnante, da giovane era un un bravissimo calciatore, ma un grave infortunio al piede all’età di 14 anni ha infranto le sue speranze di rendere questo sport la sua professione. L’anno seguente ha sviluppato l’interesse per la recitazione dopo aver visto un’esibizione teatrale del musical rock “Hair”. Nel 1981 ha intrapreso il suo primo percorso formativo di cinque anni per diventare un attore professionista con il Teatro Nazionale Spagnolo di Madrid. Lì fu scoperto dal regista Pedro Almodóvar, che iniziò a offrirgli ruoli. Sotto la direzione di Almodóvar, il giovane attore è stato in grado di esprimere appieno il suo talento attraverso ruoli non convenzionali.

Banderas ha recitato in talmente tanti film importanti che non riusciremmo a elencarli tutti, ma uno dei più recenti e noti, soprattutto tra i bambini, è sicuramente “Shrek 2”, nel quale interpreta (non a caso) il Gatto con gli stivali.

Marlon Brando

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Marlon Brando (Screenshot Instagram)

Marlon Brando (per intero Marlon Brando, Jr.) è nato il 3 aprile 1924 a Omaha, in Nebraska, Stati Uniti, ed è morto il primo luglio 2004 a Los Angeles, California. Era un attore cinematografico e teatrale americano noto per il suo temperamento viscerale e meditabondo. Brando è stato il più celebre tra gli attori metodici e le sue esibizioni intense e appassionate lo hanno portato ad essere considerato da tutti uno dei più grandi attori della sua generazione.

L’amore di questa celebrità di Hollywood per i felini era pura leggenda nei suoi anni d’oro, mentre adesso è vera e proprio storia. Si dice che ne avesse moltissimi a casa, tutti randagi raccolti dalla strada. Brando si affezionava facilmente ai piccoli animali indifesi, tanto che convinse Francis Ford Coppola a inserirne uno nelle riprese de “Il Padrino”. Avete presente il micio che Vito Corleone tiene sulle sue gambe in una delle prime scene del film? Ecco, quel gattino era appena stato salvato dalla strada da Brando in persone e l’attore decise di tenerlo con sé durante tutte le riprese.

Nicolas Cage

Nicolas Cage (vero nome Nicholas Kim Coppola) è nato il 7 gennaio 1964 a Long Beach, California, Stati Uniti. Cage è un attore americano, forse più noto per le sue interpretazioni in film d’azione e film di successo ad alto budget. Ha ricevuto un Oscar per il suo lavoro in “Leaving Las Vegas” (1995).

Nipote del regista cinematografico Francis Ford Coppola, ha debuttato come attore nel 1981 in un episodio pilota per la tv. Ha poi ottenuto un ruolo nella commedia per adolescenti “Fuori di testa” (1982) e nel 1983 è apparso in “Rusty il selvaggio” di Coppola. Volendo separare carriera e famiglia, ha successivamente iniziato a usare il cognome Cage. Nel 1984 Cage, ormai forte sostenitore del metodo di recitazione Stanislavsky, è apparso in “Cotton Club” di Coppola e in “In gara con la luna” e “Birdy”. La sua carriera ha fatto un notevole salto tra gli anni ’80 e ’90, mentre con l’inizio del nuovo millennio la popolarità ha subito un appiattimento.

Cage si definisce un gattaro storico, ha sempre avuto un micio accanto.

Charlie Chaplin

Charlie Chaplin (soprannome di Sir Charles Spencer Chaplin) è nato il 16 aprile 1889 a Londra, Inghilterra, e morì il 25 dicembre 1977 a Corsier-sur-Vevey, Svizzera. Fu un comico britannico, produttore, scrittore, regista e compositore; ed è ampiamente considerato il più grande artista comico del grande schermo e una delle figure più importanti nella storia del cinema.

Tutti conoscono l’amore incredibile che Chaplin aveva nei confronti di tutti gli animali: possedeva cani, gatti e uccelli. I suoi preferiti erano certamente i mici e lo dimostrerebbe il fatto che (a detta di sua figlia Jane), l’attore dopo la sua morte abbia cominciato a reincarnarsi nel copro di gatti randagi. La donna è convinta che suo padre viva ancora e venga a farle visita sotto forma di felino. Ha persino chiesto conferma a una medium. E così lei si prende cura di questi cuccioli, a uno a uno, nella speranza che, in questo modo, possa restare per sempre vicina a defunto genitore.

George Clooney

George Clooney (vero nome George Timothy Clooney) è nato il 6 maggio 1961 a Lexington, Kentucky, Stati Uniti. Si tratta di un attore e regista americano che è emerso negli anni ’90 come un famoso sex symbol, noto per il suo bell’aspetto e la sua versatilità, e che in seguito divenne un regista e sceneggiatore rispettato.

In realtà, questa celebrità è innamorata di tutti gli animali, tanto da aver adottato un numero incredibile di creature, anche quelle che non potrebbero essere definite propriamente degli animali domestici tradizionali. Ricordiamo il suo bellissimo maiale da compagnia, che Clooney ha amato più di qualsiasi altra cosa al mondo.

Sean Connery

Sean Connery (vero nome Sir Thomas Connery) è nato il 25 agosto 1930 a Edimburgo, Scozia. Si tratta di un attore di origini scozzesi la cui popolarità nei thriller di spionaggio di James Bond ha portato a una carriera cinematografica decennale di successo.

Anche il famoso 007 ama i gatti, ma purtroppo per lui ha sempre dovuto combattere contro di loro, anzi meglio, contro i loro cattivissimi padroni: infatti, nei film della saga capita spesso che un “villain” di James Bond abbia in braccio un micio e lo accarezzi proprio mentre medita i piani più diabolici.

Kevin Costner

Kevin Costner (vero nome Kevin Michael Costner) è nato il 18 gennaio 1955 a Lynwood, California, Stati Uniti. Conosciuto come un attore e regista americano noto per le sue interpretazioni di individualisti aspri con striature sensibili.

Una notizia risaputa sul conto di questo attore, che negli anni ’90 era un vero e proprio sex symbol, è che ama i cani e i gatti, a tal punto da averne una marea a casa. La sua villa è, infatti, un vero e proprio ricovero per animali. Lui sì che è un gattaro di prima qualità.

James Dean

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: James Dean (Screenshot Instagram)

James Dean (vero nome James Byron Dean) è nato l’8 febbraio 1931 a Marion, Indiana, USA, ed è morto il 30 settembre 1955 vicino a Paso Robles, California. Era un attore cinematografico americano che è stato consacrato come simbolo del confuso, irrequieto, e giovane idealista degli anni ’50. Sebbene abbia realizzato pochi film prima della sua morte in un incidente d’auto all’età di ventiquattro anni, le sue esibizioni, forse in particolare in “Gioventù bruciata” (1955), si sono dimostrate durature.

Il gatto di James Dean si chiamava Marcus ed era l’amore della sua vita, il suo migliore amico. Gliel’aveva regalato Liz Taylor e da allora non si sono mai più separati. Giocavano sempre assieme e l’attore amava farsi fotografare insieme al suo micio. Non aveva altri che lui di davvero importante nella sua vita, fino al giorno in cui la tragedia li ha divisi.

Benedict Cumberbatch

Benedict Cumberbatch (vero nome Benedict Timothy Carlton Cumberbatch) è nato il 19 luglio 1976 a Londra, Inghilterra. Si tratta di un acclamato attore cinematografico, teatrale e televisivo britannico noto per le sue interpretazioni di personaggi intelligenti, spesso di livello superiore, per la sua profonda risonanza voce e per il suo nome distintivo. Ha guadagnato una grande popolarità interpretando un moderno Sherlock Holmes nella serie televisiva Sherlock e successivamente ha ottenuto una serie di ruoli sostanziali nei film principali.

Cumberbatch era figlio di due attori, Timothy Carlton e Wanda Ventham. Ha studiato alla scuola di Brambletye, nel West Sussex, e alla Harrow School. Come studente, ha preso parte a recite scolastiche, recitando in “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare (in cui ha interpretato Titania, la regina delle fate) e “As You Like It”. Si prese un anno di pausa tra scuola e università, durante il quale insegnò inglese ai monaci buddisti tibetani in India. Dopo il suo ritorno in Gran Bretagna, ha studiato teatro all’Università di Manchester e ha conseguito un master in recitazione classica presso la London Academy of Music and Dramatic Art.

All’inizio della sua carriera, ha usato il nome d’arte di suo padre, Carlton, ma, incoraggiato da un collega, ha iniziato ad apparire sotto il cognome originale e insolito della famiglia per attirare una maggiore attenzione professionale.

Alain Delon

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Alain Delon (Screenshot Instagram)

Alain Delon (vero nome Alain Fabien Maurice Marcel Delon) è nato l’8 novembre 1935 a Sceaux, Hauts-de-Seine, Francia. Si tratta di un attore cinematografico francese il cui straordinario aspetto ha contribuito a renderlo una delle principali star maschili del cinema francese in gli anni ’60 e ’70.

Quest’uomo ha sofferto di una forte depressione per la gran parte della sua vita. Nonostante avesse raggiunto tanti traguardi importanti, non si sentiva per nulla felice e soddisfatto di ciò che aveva. Non era colpa su: soffre ancora di questa brutta malattia che gli impedisce di provare gioia e lo tiene lontano dalla sua famiglia. Delon vive da solo, in una grande tenuta in mezzo ai boschi. Una persona come lui, e tanti lo hanno fatto davvero, avrebbe già posto fine alle sue sofferenze (senza un supporto psichiatrico spesso queste situazioni finiscono in tragedia), eppure lui è ancora qua, che lotta assiduamente per restare in vita. La ragione di questo combattimento è l’amorevole presenza del suo cane e del suo gatto, le uniche creature al mondo che gli stanno accanto nonostante tutto. E lo amano in maniera incondizionata. Lui sopravvive per loro.

Johnny Depp

Johnny Depp (vero nome John Christopher Depp II) è nato il 9 giugno 1963 a Owensboro, Kentucky, Stati Uniti. Si tratta di un attore e musicista americano noto per le sue scelte cinematografiche eclettiche e non convenzionali. Ha ottenuto forse il suo più grande successo come capitano Jack Sparrow nella serie “Pirati dei Caraibi”.

All’età di sedici anni Depp abbandonò il liceo per intraprendere una carriera musicale. La sua band, i Kids, si trasferì dalla Florida, dove trascorse la maggior parte della sua infanzia, a Los Angeles. Nel 1983 Depp sposò Lori Anne Allison, che lavorava come truccatrice mentre cercava di farsi strada come musicista. Allison ha fatto in modo che il suo grande amico, l’attore Nicolas Cage, organizzasse per Depp un provino con il regista Wes Craven, e Depp ha fatto il suo debutto cinematografico, interpretando il ruolo di un adolescente mangiato dal suo stesso letto in “A Nightmare on Elm Street” (1984). Una parte davvero discutibile, ma che ha posto la pietra angolare di una brillante e longeva carriera nel Cinema.

James Franco

James Franco (vero nome James Edward Franco) è nato il 19 aprile 1978 a Palo Alto, California, Stati Uniti. Conosciuto come attore, regista e scrittore americano il cui fascino rude e bell’aspetto cesellato hanno aumentato la capacità di portare sincerità e gravità ai personaggi che vanno da spacciatori di droga ai cattivi dei fumetti.

Franco dichiara spesso alla Stampa di essere “padre di due bimbi”: parla dei suoi due gatti, le sue gioie, i suoi tesori più grandi.

Nathan Fillion

Nathan Fillion è un attore e famosissimo doppiatore americano di origine canadese. È noto per aver interpretato il ruolo del Capitano Malcolm Reynolds nella serie tv “Firefly” e per essere apparso come Richard Castle nello show di genere crime “Castle” della ABC. Fino ad oggi, ha recitato in numerosi film, opere televisive e produzioni teatrali tradizionalmente distribuiti e distribuiti su Internet.

Morgan Freeman

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Morgan Freeman and cat 🐈 . . 📸 ? . #actorswithcats #catsofinstagram #cat #hollywood #silverscreen #moviestar #silverscreenstars #film #morganfreeman

Un post condiviso da Actors With Dogs ‘n’ Cats (@actorswithdogs) in data:

Morgan Freeman, nato il primo giugno 1937 a Memphis, Tennessee, Stati Uniti, è un attore americano la cui profondità emotiva, umorismo sottile e versatilità lo hanno reso uno degli artisti più rispettati della sua generazione. Nel corso di una carriera che includeva numerose esibizioni memorabili sul palco, sullo schermo e in televisione, Freeman è stato uno dei pochi attori afroamericani che ha costantemente ricevuto ruoli che non erano stati scritti specificamente per attori neri.

Da giovane, Freeman aveva l’aspirazione di essere un pilota da combattimento; tuttavia, un periodo nell’aeronautica (1955-1959) si rivelò deludente e rivolse la sua attenzione alla recitazione. Ha fatto il suo debutto a Broadway in una produzione tutta “black” di “Hello Dolly!” nel 1967. L’esibizione di Freeman nel film “Brubaker” (1980) e nella soap opera “Another World” (1982-1984), insieme a diverse recensioni entusiastiche per il suo lavoro teatrale nei primi anni ’80, portarono a ruoli cinematografici più impegnativi.

Clark Gable

Clark Gable (vero nome William Clark Gable) è nato il primo febbraio 1901 a Cadice, Ohio, Stati Uniti, ed è morto il 16 novembre 1960 a Los Angeles, California. Era un attore cinematografico americano che incarnava l’ideale americano di mascolinità e virilità per tre decenni. Una stella enormemente popolare durante la sua vita, Gable è stato soprannominato il “Re di Hollywood”.

Questo attore ha adottato, nella sua vita, insieme alla moglie, felini di tutti i generi, le grandezze e le forme. Non soltanto gatti.

Paul Newman

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Paul Newman (Screenshot Instagram)

Paul Newman (vero nome Paul Leonard Newman) è nato il 26 gennaio 1925 a Cleveland, Ohio, USA, ed è morto il 26 settembre 2008 a Westport, Connecticut. Era un attore e regista americano il cui bell’aspetto, l’intelligenza e il carisma sono diventati gli ingredienti principali di un carriera cinematografica che ha attraversato più di cinquant’anni, durante i quali è diventato noto per le sue avvincenti interpretazioni di iconici antieroi. Fu anche attivo in una serie di sforzi filantropici.

Il micio al quale Newman si sentiva più affezionato era un gatto siamese di nome Luigi XIV.

Mel Gibson

Mel Gibson (vero nome Mel Columcille Gerard Gibson) è nato il 3 gennaio 1956 a Peekskill, New York, Stati Uniti. Si tratta di un attore australiano nato in America che divenne una star internazionale con una serie di film d’azione-avventura negli anni ’80 e in seguito ottenne il plauso come regista e produttore.

Quando aveva dodici anni, la famiglia di Gibson si trasferì in Australia. Nel 1974 si iscrisse al National Institute of Dramatic Art di Sydney, e mentre andava ancora a scuola, fece il suo debutto cinematografico interpretando un surfista in “Summer City” (1977). Dopo la laurea nello stesso anno, entra a far parte della State Theatre Company del South Australia. Due anni dopo ha recitato come poliziotto rinnegato in cerca di vendetta nel futuristico film d’azione di George Miller “Mad Max”. La sua interpretazione di un tuttofare mentalmente disabile nella storia d’amore “Tim” (1979) ha fatto guadagnare a Gibson il premio dell’Australian Film Institute come miglior attore. Ha vinto nuovamente il premio nel 1981 per la sua interpretazione nel dramma della prima guerra mondiale Gallipoli. Uno dei suoi ruoli più iconici è quello dell’agente di polizia Riggs nella saga di “Arma letale”.

Ian Somerhalder

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Ian Somerhalder (Screenshot Instagram)

Ian Somerholder è un attore americano che ha conquistato un grande seguito a causa del suo ruolo del bel vampiro Damon Salvatore nella serie americana di successo “Vampire Diaries”. Il rubacuori dagli occhi blu è apparso in molti film e programmi tv ed è uno degli attori americani più famosi in tutto il mondo. Ha iniziato come modello e ha lavorato con marchi famosi come Gucci e Versace, prima di intraprendere una carriera cinematografica e televisiva.

Grande amante degli animali, Somerhalder ha di recente intervistato la regista turca Ceyda Torun, che ha ideato e diretto un documentario sui gatti che vivono come randagi per le strade di Instanbul.

Ewan McGregor

Ewan McGregor è un eminente attore scozzese famoso per i suoi ruoli in “Trainspotting” e nella trilogia prequel di “Star Wars”. Uno dei fondatori di “Natural Nylon”, Ewan è apparso in una serie di film artistici di Hollywood a basso budget, prima che gli venissero offerti i ruoli di Mark Renton e del maestro jedi Obi-Wan Kenobi. Il suo carisma sullo schermo e il suo bell’aspetto gli hanno fatto guadagnare un gran numero di fan in tutto il mondo.

È stato anche notato per aver recitato ruoli stimolanti in film inventivi non commerciali come “Down With Love” e “Moulin Rouge!”. Oltre a recitare nei film, è anche un artista teatrale ed è apparso in una serie di produzioni, tra cui “Little Malcolm e le sue lotte contro gli Eunuchi”, “Ragazzi e bambole” e “Otello”. Le sue capacità recitative gli valgono il rispetto dei suoi contemporanei. È stato anche lodato per la sua scelta di ruoli e la sua capacità di svolgere tali parti con attenzione e perizia. È un appassionato motociclista e ha partecipato a diverse gare di corsa. Inoltre, si dedica ad avventure interessanti e ha viaggiato in tutto il mondo. È anche coinvolto in varie organizzazioni benefiche, molte riguardano gli animali.

John Travolta

John Travolta (vero nome John Joseph Travolta) è nato il 18 febbraio 1954 a Englewood, New Jersey, Stati Uniti, ed è un attore e cantante americano, una vera e propria icona culturale degli anni ’70, noto soprattutto per i ruoli nei film musicali di successo di successo come “Grease” e “La febbre del sabato sera”. È svanito dalle luci della ribalta durante gli anni ’80, ma è riemerso come uno dei principali uomini di Hollywood dopo aver recitato nel cult  d’azione del 1994 “Pulp Fiction”, di Quentin Tarantino.

Hugh Grant

Hugh Grant (vero nome Hugh John Mungo Grant) è nato il 9 settembre 1960 a Hammersmith, Londra, Inghilterra. Si tratta di un attore britannico noto per i suoi ruoli da protagonista, sia di film sia della cronaca rosa, per il suo charme, espresso nelle sue divertenti commedie romantiche, e i suoi molteplici interessi amorosi.

Grant ha momentaneamente interrotto il suo percorso accademico all’Università di Oxford, dove stava studiando letteratura inglese, poiché è stato coinvolto nella recitazione. È apparso in un film per studenti, “Privileged” (1982), e si è unito alla Dramatic Society dell’Università di Oxford. Dopo la laurea (1982), Grant ha scritto e occasionalmente recitato in spot radiofonici e ha tentato di scrivere un romanzo prima di dedicarsi nuovamente alla recitazione.

Grant ha iniziato la sua carriera cinematografica professionale con il film commerciale “James Ivory-Ismail Maurice” (1987), per il quale ha vinto un premio come miglior attore al Festival del cinema di Venezia. Fu la sua affascinante interpretazione come scapolo britannico in “Quattro matrimoni e un funerale” (1994), che lo portò all’attenzione del grande pubblico; ha vinto un Golden Globe Award come miglior attore ed è stato nominato miglior attore dalla British Academy of Film and Television Arts.

Leonard Nemoy

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Leonard Nemoy (Screenshot Instagram)

Leonard Nimoy (vero nome Leonard Simon Nimoy) è nato il 26 marzo 1931 a Boston, Massachusetts, USA, ed è morto il 27 febbraio 2015 a Los Angeles, California. Era un grande attore americano, noto per la sua interpretazione dello stoico e cerebrale Mr. Spock in “Star Trek”, serie televisiva e cinematografica di fantascienza.

Quest’uomo “dal multiforme ingegno” (e lo possiamo ben dire, visti i suoi trascorsi come esploratore su una nave, anche se stellare), si è distinto parecchie volte lungo la sua fruttuosa carriera, facendosi amare da tutti. Le persone lo adoravano quasi come una divinità, figuriamoci quindi i suoi gatti.

Patrick Stewart

Sir Patrick Stewart è nato il 13 luglio 1940 a Mirfield, West Yorkshire, Inghilterra, ed è un bravissimo attore britannico di palcoscenico, Cinema e televisione, che ha conquistato le vette più alte del successo per il suo lavoro nella serie “Star Trek: The Next Generation” e nei relativi film di questa fortunata saga fantascientifica.

Dopo aver parlato del primo personaggio più amato di Star Treck, non potevamo non citare il secondo, che con Nemoy ha almeno due cose in comune:

  • è un grandissimo uomo, non soltanto dal punto di vista artistico, ma anche mentale
  • ama in modo appassionato i gatti, oltre che tutti gli animali in genere (ma la sua natura è “gattara”)

Patrick Swayze

Attori che amano i gatti
Attori che amano i gatti: Patrick Swayze (Screenshot Instagram)

Patrick Swayze è nato il 18 agosto 1952 a Houston, Texas, Stati Uniti, ed è morto il 14 settembre 2009 a Los Angeles, California. Era un attore e ballerino americano che ha avuto successo grazie ai ruoli da protagonista nei film cult “Dirty Dancing” (1987) e “Ghost” (1990).

Il nostro compianto Patrick era ancora giovane quando ci ha lasciati, ma noi lo ricordiamo sempre per tre motivi: prima di tutto, era davvero un bell’uomo; il suo modo di muoversi mentre danzava ci fa innamorare ancora tutt’oggi; per finire, lui era un autentico gattaro D.O.C. e noi lo stimeremo sempre per questo.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani