Home Cani Cane bianco e nero: le 9 razze più carine che catturano lo...

Cane bianco e nero: le 9 razze più carine che catturano lo sguardo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12
CONDIVIDI

Esistono moltissime razze davvero stupende, ma il cane bianco e nero è eccezionale: questi cuccioli sono talmente carini che catturano la nostra attenzione.

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: è bellissimo (Foto Unsplash)

Ti piacciono molto i cani, vero? Questi animali sono tutti infinitamente belli e lasciano le persone sensibili al loro fascino del tutto senza fiato. Certe loro particolarità ci lasciano però meno indifferenti di altre: come la tipologia e il colore del manto. Il cappotto del cane, sebbene sia una seccatura a volte curarlo, è tra le cose che ci appassionano di più. Oggi vogliamo parlarti di un motivo in particolare, però: il cane bianco e nero, che sia a metà, a macchie grandi oppure a chiazze. I cuccioli con questa colorazione sono tutti molto teneri e talmente carini che non potranno non catturare il tuo sguardo. Continua a leggere.

Cane bianco e nero: quali sono le razze più simpatiche e attraenti da ammirare (e adottare)?

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: un cucciolo ripieno di tenerezza (Foto Unsplash)

Nel mondo dei cani, c’è così tanta carineria che persino tentare di classificare i livelli di “amabilità” sarebbe un compito inutile. E sebbene tutti i cani siano belli a modo loro, c’è qualcosa di speciale nel cane bianco e nero. Forse è perché si abbinano così bene a un’estetica monocromatica, o forse è il modo in cui i loro cappotti bianchi e neri sembrano così semplici e classici, ma qualunque cosa attiri l’occhio ai cuccioli bianchi e neri, non si può negare la loro carineria.

Queste razze canine in bianco e nero includono i classici dalmati, i sciocchi menti giapponesi e i vecchi cani pastore inglesi. Se stai cercando un cane bianco e nero da aggiungere alla tua famiglia, questi cani vanno da piccoli a enormi, e dai capelli corti a serrature incredibilmente hippie. Qualunque sia il tipo di cane che ritieni più adatto alla tua famiglia, questi cani bianchi e neri sono il luogo ideale per iniziare la tua ricerca.

Border collie

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: border collie (Foto Unsplash)

I Border Collie sono stati allevati come pastori di pecore, quindi sono veloci in piedi e hanno un buon po’ di energia. Hanno anche splendidi cappotti di pelliccia bianca e nera.

La storia di Border Collie risale all’Impero Romano quando i Romani conquistarono la Gran Bretagna. Durante questo periodo, i romani portavano il loro bestiame e allevavano cani. Questi robusti cani rimasero un appuntamento fisso in Gran Bretagna per molto tempo dopo la dissoluzione dell’Impero Romano.

Poco dopo, i predoni vichinghi invasero la Gran Bretagna, portando la loro razza di piccoli pastori di tipo spitz. Mentre le razze venivano incrociate, veniva prodotto un pastore più compatto e agile, perfetto per il bestiame negli altopiani collinari e rocciosi della Scozia e del Galles.

Nel corso del tempo il Border Collie è diventato noto come il più grande pastore del mondo con i suoi ampi sciami, i furtivi accovacciati e striscianti e esplosioni esplosive di energia focalizzata.

Dalmata

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: dalmata (Foto Unsplash)

I dalmata sono la razza di cane più classica che viene in mente quando immagini i cani bianchi e neri. Sono cani atletici che possono essere molto sportivi.

C’è qualche disputa sulle origini del dalmata. Immagini di cani maculati che corrono accanto a carri sono state trovate su pareti dipinte di tombe egiziane. Sappiamo che all’inizio del 1800 la razza si era collegata alla regione chiamata Dalmazia, che si trovava in Europa centrale lungo il mare Adriatico.

L’occupazione della Dalmazia era “cane da carrozza”. Il suo compito era quello di correre a fianco di carrozze trainate da cavalli e sorvegliarli mentre non erano occupati.

Dalle carovane dei romani erranti, alle carrozze ben arredate dei nobili britannici, alle autopompe antincendio trainate da cavalli del 1800, i dalmati hanno svolto questa funzione nel corso della storia, affermandosi nel loro ruolo.

Oggi, i dalmata possono anche essere visti accompagnare il famoso Budweiser Clydesdales mentre viaggiano lungo percorsi di sfilata.

Boston Terrier

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: boston terrier (Foto Unsplash)

I Boston Terrier sono cani di piccola taglia con cappotti bianchi e neri unici che si dice assomiglino a giacche da smoking. Questi cuccioli fantasiosi sono pieni di energia e amano una camminata veloce.

Nell’Inghilterra del XIX secolo, l’attraversamento di terrier con razze di tipo toro divenne popolare, poiché i cani che eccellevano nella lotta ai box erano di gran moda. A Liverpool una delle razze incrociate tra un Bulldog e l’ormai estinto White English Terrier è stata nominata “Judge”.

Il giudice divenne il patriarca del Boston Terrier quando fu venduto a un americano e si trasferì a Boston. Straordinariamente la razza si è trasformata dal voluminoso combattente del tempo del giudice in un cane da compagnia più piccolo e più dolce.

Il primo Boston Terrier fu registrato presso l’American Kennel Club nel 1893.

Landseer

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: landseer (Screenshot Instagram)

Questi cani grandi, ispidi, in bianco e nero sono compagni di coccole perfetti. Possono pesare fino a cento ottanta libbre (ossia ottantuno chilogrammi), e sono noti per i loro temperamenti affettuosi e gentili.

L’origine esatta dei cani Landseer è sconosciuta, ma i loro inizi sono attribuiti alla regione di Terranova in Canada. Probabilmente imparentata con il San Bernardo, il Mastino inglese e i Grandi Pirenei, questa razza è stata sviluppata in Canada per aiutare il pescatore. L’allevamento di cani da lavoro è continuato, dando origine al cane da acqua di San Giovanni (il piccolo Terranova ora estinto) che è l’antenato degli attuali recuperatori. Terranova rimase una distinta razza da lavoro in Canada per secoli. Esistono prove contrastanti sull’aspetto iniziale di questi cani in Inghilterra. L’importazione dal Canada avvenne in gran numero nel 1800, ma ci sono prove in letteratura che suggeriscono una prima introduzione. Il colore del mantello bianco e nero della razza Terranova è stato reso famoso in un dipinto di Sir Edwin Landseer nel 1838. Il soggetto senza nome era un grosso cane bianco e nero celebrato per aver salvato almeno 20 vite. Il modello di mantello specifico è stato successivamente notato come Landseer.

I Terranova in bianco e nero (o Landseer) furono allevati specificamente in Olanda, Germania e Svizzera a partire dalla fine del 1800 e divennero noti a livello regionale come Landseers, una razza distinta. La razza fu mantenuta durante le guerre mondiali e fu chiamata Landseer European Continental Type (ECT). Questi cani sono riconosciuti come una razza distinta dalla Federation Cynologique Internationale (FCI) e da diversi club di canili (ma non dal Kennel Club o dall’American Kennel Club). Ai fini di questo articolo, i cani Landseer saranno considerati distintamente dai Terranova bianchi e neri.

Chin giapponese

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: chin giapponese (Screenshot Instagram)

Questi cani a pelo lungo sono altamente adattabili a nuovi ambienti. E nonostante i loro capelli lunghi non perdono troppo.

Un discendente dei cagnolini dell’aristocrazia cinese, il mento giapponese, originariamente chiamato giapponese Spaniel, fu importato in Giappone come dono reale ai diplomatici stranieri. In Giappone, la razza era considerata una sovranità. Il mento giapponese segnò l’inizio della politica commerciale aperta del Giappone quando il commodoro Matthew C. Perry diede una coppia di mento alla regina Vittoria e al presidente Franklin Pierce nel 1853.

Bobtail

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: bobtail (Screenshot Instagram)

Questi cani shaggy sembrano quasi più orsi con i loro grandi corpi pelosi. E con le loro disposizioni gentili sono solo cento libbre di amore.

Il compagno del principe Eric, “Max”, in “La sirenetta” della Disney è un vecchio cane da pastore inglese. I vecchi cani da pastore inglesi sono stati presenti in diverse creazioni di Jim Hensen, incluso il popolare programma televisivo per bambini in età prescolare “Sesame Street”, il film fantasy del 1986 ” Labyrinth “e la serie televisiva” Fraggle Rock “. Il presidente Franklin Delano Roosevelt possedeva un vecchio cane da pastore inglese chiamato “Tiny”.

Danese “arlecchino”

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: danese arlecchino (Foto Unsplash)

Il famoso danese arlecchino ha cappotti simili a quelli di un dalmata, secondo Great Danes Care. Hanno una base bianca con punti neri, che possono spostarsi e cambiare dimensione man mano che il cane matura.

La storia delle origini del “Great” danese è misteriosa. Sebbene siano di razza tedesca, si associarono alla Danimarca. Un tempo, i nobili tedeschi usavano i danesi per cacciare feroci cinghiali. Successivamente, i cani sono diventati i protettori della casa e della famiglia.

Cane d’acqua portoghese

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: cane d’acqua portoghese (Screenshot Instagram)

Questi cani sono stati allevati per aiutare i pescatori, quindi hanno un buon po’ di energia e sono ansiosi di compiacere. E nonostante la morbidezza del loro mantello riccio, non perdono troppo.

Il cane da acqua portoghese è nato in Portogallo, dove la razza si chiama Cao de Agua, o semplicemente “water dog”. Inoltre è comunemente indicato come il cane da pesca portoghese.

Tibetan Terrier

Cane bianco e nero
Cane bianco e nero: tibetan terrier (Screenshot Instagram)

Questi cani a pelo lungo dovevano essere compagni, quindi hanno un comportamento gentile e sono adatti a trascorrere del tempo con le famiglie. Tuttavia, se vuoi tenerli con i loro iconici capelli lunghi, sappi che sarà necessario un sacco di toelettatura.

In realtà non è un terrier, il Tibetan Terrier è stato nominato a causa delle sue dimensioni simili a un terrier.

Potrebbe interessarti anche:

Simona Strani